Zeman: “Milan, serviva la guida di Ibrahimovic: può dare molto”

Zdenek Zeman, ex allenatore in Serie A di Foggia, Lazio, Roma, Napoli, Lecce, Cagliari e Pescara, ha parlato di alcuni temi che riguardano Il Milan

di Daniele Triolo, @danieletriolo

NEWS MILANZdenek Zeman, ex allenatore in Serie A di Foggia, Lazio, Roma, Napoli, Lecce, Cagliari e Pescara, ha parlato di alcuni temi che riguardano il Milan ai microfoni di ‘TuttoMercatoWeb‘. Queste le dichiarazioni di Zeman:

Su Ante Rebic: “In Italia il suo passato non era molto positivo, mentre in Germania aveva fatto meglio ma è un calcio diverso e qui conta più la tattica. Tatticamente lui non è molto evoluto”.

Su Theo Hernández: “Buon giocatore che ha tutto, sa giocare, ha tempi di inserimento, bel piede”.

Su Stefano Pioli: “Sono contenti di lui anche se i risultati non gli danno del tutto ragione. E’ comunque un lavoratore, sa di calcio”.

Su Zlatan Ibrahimovic: “E’ uno che ha da dare come immagine, entusiasmo e carica. Il Milan comunque non è una cattiva squadra. Serviva questa guida, finora il più importante era Alessio Romagnoli che è sempre abbastanza giovane e che non riesce a trascinare la squadra. Ibra in questo senso può dare molto”.

Intanto, ai microfoni di ‘Milan TV‘, ha parlato oggi il centrocampista franco-algerino Ismaël Bennacer: per le sue dichiarazioni, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy