Vierchowod: “Mihajlovic capro espiatorio, gli errori sono stati altri”

Vierchowod: “Mihajlovic capro espiatorio, gli errori sono stati altri”

L’ex difensore del Milan, Pietro Vierchowod, ha parlato della situazione rossonera e dei problemi di questa stagione.

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

L’ex difensore del Milan, Pietro Vierchowod, ha parlato della situazione rossonera e dei problemi di questa stagione.

Ecco le sue parole: “Mihajlovic non ha fallito al Milan e non si deve riscattare. Il problema dei rossoneri non era Mihajlovic, ma una rosa senza qualità scelta dalla società in estate. Nessuno può fare miracoli, anzi credo che i risultati ottenuti fossero comunque in linea con quello che la squadra poteva offrire. L’organico, per valori individuali, era da settimo-ottavo posto e Sinisa ha lavorato al meglio cercando di valorizzare le potenzialità del suo gruppo. Non si può acquistare un giocatore solo perché è il nome del momento, vanno presi elementi funzionali alla squadra. Questo non è stato fatto e Mihajlovic è diventato il capro espiatorio. Del resto gli allenatori sono sempre i primi  finire sul banco degli imputati. Sinisa ha pagato colpe non sue, come spesso succede nel mondo del calcio. Del resto se si pensa che negli anni passati hanno avuto problemi analoghi Inzaghi, Seedorf e molti prima di loro, sarà il caso che la proprietà si ponga qualche domanda”.

 

Potrebbero interessarti anche:

Tutte le immagini dalla Rinascente

Le parole odierne di Abbiati (VIDEO)

QUIZ, sei un vero tifoso del Milan?

Calciomercato, ciao ciao Witsel

Le parole fiduciose di Brocchi

Ancelotti parla del Milan e di Berlusconi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy