Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Qui Genoa – Tattica e partitella per affrontare il Milan

L'espulsione di Leonardo Bonucci contro il Genoa (GETTY Images)

Il Genoa si sta preparando alla sfida contro il Milan. Gli uomini di Ballardini si sono allenati al Centro Signorini in vista di domenica

Patrick Iannarelli

Il Genoa si sta preparando alla sfida contro il Milan. Gli uomini di Ballardini si sono allenati al Centro Signorini in vista di domenica. Ecco il comunicato ufficiale del club rossoblù con il report dell'allenamento:

"Si sta alzando il livello di concentrazione al Centro Signorini, dove la squadra è tornata per una sessione tattica, anticipata da una riunione per entrare tra le pieghe del match con il Milan di domenica alle ore 18. La prevendita settore ospiti è aperta sino alle 19 di sabato nelle ricevitorie e sul circuito Listicket. Sono stati acquistati sinora oltre 600 biglietti. Dopo le delucidazioni di Ballardini in sala video, i giocatori hanno inaugurato i lavori con la fase di riscaldamento, per poi dedicarsi alle prove vere e proprie. Distanze tra i reparti, esercizi atletici, movimenti d’insieme. Collaudati nelle partitelle che hanno chiuso l’ora e mezza in campo.

Sabato a Pegli è fissata la rifinitura, con la conferenza del mister alle 14. In serata avrà poi inizio il ritiro pre-partita, una volta vidimata la lista dei precettati dopo le valutazioni residue. L’agenda storica dei compleanni per gli ex, segnala in questa data la nascita di Orazio Rancati (4 presenze nella stagione 1961/62), di Umberto Ratti (17 presenze dal 1962 al 1964) e di Stefano Sturaro, uno dei tanti talenti sfornati dall’inesauribile cantera rossoblù. Per lui, vincitore di una “Supercoppa” con la Primavera, si sommano 31 presenze e una rete, in prima squadra, dal luglio 2013 al gennaio 2015".

Fonte: Genoacfc.it

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso