PM – Servizi a San Siro: il Milan discuterà un nuovo contratto con ‘M-I Stadio’

Oggi si è sparsa la voce secondo cui il Milan avrebbe disdetto l’accordo con la società che gestisce i servizi di San Siro: vi spieghiamo il perché

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Oggi il quotidiano ‘Milano Finanza’ ha rivelato come il Milan, prima di Natale, abbia disdetto l’accordo, in scadenza a giugno, con ‘M-I Stadio’, la società che gestisce i servizi a San Siro in occasione delle gare interne delle due compagini milanesi.

A quanto risulta alla nostra redazione, non soltanto il Milan avrebbe disdetto il contratto, ma anche l’altra società meneghina, l’Inter. Questo perché, nonostante l’Inter avesse aperto con il Comune di Milano un tavolo per eventuali progetti futuri, sulla vicenda dell’ammodernamento di San Siro, in cogestione, i nerazzurri si sono dovuti allineare al Milan.

Con questa disdetta, però, non vuol dire che il Milan andrà via da San Siro, tutt’altro: semplicemente che si siederà con ‘M-I Stadio’ al tavolo per ridiscutere le condizioni contrattuali. Così facendo, il Milan avrebbe la possibilità di restare a San Siro a condizioni più vantaggiose. Insomma, il Milan sta facendo tutti i passi con cognizione di causa, e non è l’unico club ad aver disdetto il contratto.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Sala a Sky: “Il Milan pensa al suo stadio: ancora 2-3 mesi di riflessione”

Comunicato ufficiale Milan: “Il club non lascia San Siro”

Stadio, la replica di Sala: “Il Milan vuole o no investire su San Siro?”

Stadio, la posizione dell’Inter: “Il nostro piano è chiaro ed invariato”

Milan, disdetta alla società che gestisce i servizi di San Siro

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy