Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

News Milan – Atene e quel tabù…

Credits: acmilan.com

Milan senza gol ad Atene nei gironi europei da 25 anni a questa parte. Un gol contro l'Olympiacos però è fondamentale. Tabù da superare.

Stefano Bressi

Atene è un record europeo. È l'unica città ad aver visto vincere 2 volte la Finale di Champions League alla stessa squadra: il Milan. Incredibile quindi parlare di un tabù rossonero proprio in questa città. Ma succede.

19 OTTOBRE 1994, AEK ATENE-MILAN 0-0

Dopo aver perso ad Amsterdam e dopo la bottiglietta di Milan-Salisburgo, i rossoneri Campioni d'Europa tornano ad Atene per la terza gara della Fase a Gruppi di Champions League. È una formazione rimaneggiata quella schierata da Fabio Capello, con Gullit numero 4 e Boban falso nueve. Ne vien fuori una gara senza infamia e senza lode. Uno 0-0 grigio che ben fotografava la brillantezza al ribasso del Milan post-Mondiale di quelle settimane. Trapelano anche i primi screzi di spogliatoio con Ruud Gullit, che a novembre tornerà alla Samp. Il Milan si qualificherà poi ai Quarti di Finale, all'ultima giornata.

IL TABELLINO

AEK ATENE-MILAN 0-0

AEK ATENE: Atmatsidis, Kopitsis (32'st Agorogiannis), Papadopoulos, Manolas, Sabanadzovic, Vlachos, Saravakos, Savevski, Kostis (17'st Ketsbaia), Tsartas, Kasapis. All.: Bajevic.

MILAN: S. Rossi, Tassotti, P. Maldini (11' Panucci), Gullit, Costacurta, Baresi, Donadoni, Desailly, Boban, Albertini, Massaro (44'st Stroppa). All.: Capello.

Arbitro: Puhl.

21 NOVEMBRE 2006, AEK ATENE-MILAN 1-0

Anche in questo caso, in campo un Milan rabberciato e incerottato. Proprio alla vigilia ad Atene, i rossoneri vengono raggiunti dalla brutta notizia che Serginho sarà out per tutta la stagione. In un clima piuttosto depresso, Carlo Ancelotti sorprende tutti: "Siamo venuti qui a prendere le misure del campo per la Finale". Tutti i giornalisti si danno di gomito in conferenza: ma che dice Carletto? Aveva ragione lui, anche se quella sera, pur centrando la qualificazione agli Ottavi di Finale di Champions League, il Milan perde la gara contro i gialloneri ateniesi. Poco male, ripensando alla Finale che il Milan avrebbe vinto mesi dopo contro il Liverpool.

IL TABELLINO

AEK ATENE-MILAN 1-0

AEK ATENE: Sorrentino, Cirillo, Dellas, Papastathopoulos, Tziortziopoulos (33'st Moras), Emerson, Zikos, Tozser (21'st Kiriakidis), Manduca, Liberoupoulos, Julio Cesar (41'st Hetemaj). All.: Serra Ferrer.

MILAN: Dida (33'st Kalac), Brocchi, P. Maldini, Costacurta (1'st Jankulovski), Bonera, Gourcuff, Pirlo, Seedorf, Kaká, Inzaghi, R. Oliveira (25'st Borriello). All.: Ancelotti.

Arbitro: Braamhaar.

Gol: 32' Julio Cesar (A).

2 NOVEMBRE 2017, AEK ATENE-MILAN 0-0

Dopo lo 0-0 dell'andata, il Milan inizia sul terreno dell'AEK un mese grigio e poco brillante. Dopo lo 0-0 di San Siro con tanti attacchi rossoneri nella terza giornata del girone di Europa League, il quarto turno propone una sfida a parti invertite. Aek Atene all'attacco e Milan sulle sue. Il palo colpito da Montolivo non basta a salvare la prestazione rossonera. Anche se lo 0-0 finale consentirà comunque ai rossoneri di qualificarsi al turno successivo, nella quinta giornata a San Siro contro l'Austria Vienna. Aek-Milan è stata una delle ultime gare del Milan 2017/18 con Montella in panchina, prima dell'avvicendamento con Rino Gattuso.

IL TABELLINO

AEK ATENE-MILAN 0-0

AEK ATENE: Anestis, Vranjes, Cosic, Bakakis, Galo, Johansson, Simoes, Helder Lopes, Bakasetas (66' Galanopoulos), Lazaros (60' Livaja), Araujo (79' Giakoumakis). Coach: Manolo Jimenez.

AC MILAN: Donnarumma, Musacchio, Bonucci, Romagnoli, Borini, Locatelli (67' Kessie), Montolivo, Rodriguez, Calhanoglu, A. Silva (81' Kalinic), Cutrone (46' Suso). Coach: Montella.

Referee: De Sousa.

Fonte: acmilan.com

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso