Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan-Torino, le ultime: Higuain titolare nel 4-4-2 di Gattuso

Gonzalo Higuaín, attaccante del Milan (credits: GETTY Images)

Domenica a San Siro arriverà il Torino: ecco le ultime novità in casa Milan e casa granata per l'importante match della quindicesima giornata di campionato

Donato Bulfon

Cresce l'attesa in casa Milan per la gara di domenica contro il Torino, tra le mura amiche del Giuseppe Meazza in San Siro. I rossoneri cercano di dare continuità al successo di domenica scorsa contro il Parma, mentre i granata arrivano da un mese senza sconfitte, e soprattutto dal successo di domenica contro il Genoa in campionato e contro il Sudtirol in Coppa Italia.

I ROSSONERI - Gattuso sembra avere le idee chiare sulla formazione da schierare. Davanti a Donnarumma verrà confermato Abate al centro della difesa, al fianco di Zapata. Sulle fasce ecco Calabria e Rodriguez, con Conti pronto ad entrare nella ripresa. In mezzo al campo, con la mediana che si schiererà a 4, ecco Suso, Bakayoko, Kessié e Calhanoglu, con Mauri che torna in panchina. Davanti, invece, rientra Gonzalo Higuain ed al suo fianco confermato Patrick Cutrone. In panchina Fabio Borini e Samuel Castillejo.

I GRANATA - Dopo la vittoria di ieri in Coppa Italia, col 2-0 al Sudtirol che non ha per nulla soddisfatto il tecnico dei granata Walter Mazzarri, il Torino cambierà faccia contro il Milan e si affiderà ai soliti titolari per fare punti a San Siro. Per questo, Simone Zaza tornerà in panchina: in avanti ecco Andrea Belotti e Iago Falque.

Ma ecco quelle che dovrebbero essere le formazioni iniziali delle due squadre:

Milan (4-4-2): Donnarumma; Calabria, Abate, Zapata, Rodriguez; Suso, Bakayoko, Kessié, Calhanoglu; Cutrone, Higuain. All. Gattuso.

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Djidji; De Silvestri, Meïté, Rincon, Ansaldi; Baselli; Belotti, Falque. All. Mazzarri.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso