Milan, Simone: “Squadra B? Era tutto fatto. Il cambio di società ha cambiato le carte in tavola”

Milan, Simone: “Squadra B? Era tutto fatto. Il cambio di società ha cambiato le carte in tavola”

L’ex attaccante del Milan Marco Simone ha parlato a ‘gianlucadimarzio.com’ del suo mancato approdo in estate per allenare la seconda squadra

di Alessio Roccio, @Roccio92

L’ex attaccante del Milan Marco Simone ha firmato ieri per un club thailandese, il Ratchaburi. Il tecnico ha rilasciato un’intervista a ‘gianlucadimarzio.com’ in cui ha svelato il motivo per cui in estate non è tornato in rossonero come allenatore della squadra B. “Avevo trovato l’accordo con Mirabelli per allenare la squadra B. Tutto fatto, due anni di contratto, avevamo già deciso il ritiro, le convocazioni e programmato tutto anche con Beretta e Lupi. Il cambio di società ha modificato le carte in tavola. Mi chiamò Leonardo per dirmi che la squadra B non era più una priorità. Dopo l’esonero di Lupi sono stato chiamato in sede da Leo e Maldini che mi proposero la panchina Primavera. Io accettai, ma poi scelsero Giunti. Avrei allenato una squadra B o una Primavera solo al Milan, sarebbe stata unicamente una scelta di cuore, credo che questo la nuova società non l’abbia capito fino in fondo”. All’orizzonte il rinnovo di Giacomo Bonaventura: ecco le ultime>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy