Milan, Romagnoli e l’importanza di un rinnovo

Nella giornata di oggi è arrivato a sorpresa il rinnovo di Alessio Romagnoli. Il difensore sarà rossonero fino al 2022: un prolungamento importante se non fondamentale

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Un po’ a sorpresa, con un colpo da teatro in diretta su Facebook, il Milan ha annunciato oggi il rinnovo di uno dei suoi giocatori più importanti, quell’Alessio Romagnoli che tanto bene ha fatto nelle ultime stagioni tanto da diventare una delle certezze per la difesa, non solo dei rossoneri, ma anche della Nazionale.

Approfittando forse, o anche senza forse, delle inquietudini societarie tra decisioni della UEFA, aumenti di capitale e viaggi in incognito a Milano, su di lui si erano già catapultate le più grandi squadre europee, tra le quali la Juventus, pronte ad approfittare dei passi falsi rossoneri per sferrare l’attacco ad uno dei gioielli del calcio italiano. Ma Romagnoli ha avuto sempre fiducia nel Milan e in quello che la dirigenza ha sempre promesso, tanto da rifiutare ogni tentazione pur di continuare a credere in progetto in cui è protagonista indiscusso.

Il rinnovo di Romagnoli ha un’importanza a dir poco decisiva per il futuro stesso del Milan. Premiato dopo una stagione fondamentale, l’ex Roma rappresenta l’identikit perfetto del giocatore che Gennaro Gattuso vuole per la sua squadra. Gioventù (Romagnoli è un classe 1995, ndr), italiano (e questo non guasta mai, soprattutto a livello di conoscenza del calcio nostrano) ed esperienza (23 anni ma già quasi 160 partite giocate tra campionato e coppe, ndr). Non solo. Al fianco di Bonucci, il numero 13 rossonero ha dimostrato anche una grande capacità di apprendimento, riuscendo ad imparare dai propri errori e confermandosi anche come leader in campo. I segnali, dunque, sono tutti positivi, sia di immagine che di prospettiva. Questa è quindi la strada tracciata dalla dirigenza. In attesa di segnali positivi da Nyon…

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

UFFICIALE: Romagnoli rinnova fino al 2022

Mirabelli: “Romagnoli? Mai dubitato del Milan, è un bravo ragazzo”

Romagnoli: “Grazie a Gattuso e dirigenti. Spero di togliermi soddisfazioni”

Fassone: “Romagnoli un pilastro. Orgogliosi della sua conferma in un momento difficile”

Rinnovo Romagnoli: il comunicato e il commento del Milan

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy