Milan, Laxalt fa le prove: e se rubasse il posto a Rodriguez?

Diego Laxalt è certamente uno degli acquisti che meglio si è messo in luce in questo inizio di stagione: e se rubasse il posto a Rodríguez?

di Alessio Roccio, @Roccio92

Diego Laxalt è indubbiamente uno dei nuovi volti del Milan 2018-19 che maggiormente si è messo in mostra in questo inizio di stagione. Le sue caratteristiche le conoscevamo già da prima del suo approdo in rossonero: corsa, velocità, dinamismo e un buon mancino da cui possono scaturire interessanti cross per il centravanti. Laxalt, tuttavia, sta forse facendo anche meglio di quello che ci si aspettava, tanto che Ricardo Rodríguez non può certamente dormire sonni tranquilli.

Nel computo delle 3 partite settimanali giocheranno entrambi ovviamente, ma siamo così sicuri che alla prima occasione in cui i due si contenderanno una maglia da titolare in un match di prima fascia Gattuso scelga lo svizzero? L’ex Genoa ad Empoli si è dimostrato uno dei migliori e anche a Cagliari – quando è subentrato – e in Lussemburgo ha lasciato il campo a fine gara con una larga sufficienza in pagella.

Rodriguez, d’altro canto, eccezion fatta dell’assist a Kessiè realizzato contro la Roma, sembra essere lo stesso giocatore dello scorso anno. Pigro in fase di spinta e troppo spesso accontentato dallo svolgimento del compitino, con passaggi all’indietro senza mai verticalizzare. Se nelle gerarchie in questo momento l’ex Wolfsburg è ancora avanti, non è detto che lo sia in futuro se i due dovessero avere questo rendimento. Intanto, oggi in conferenza stampa, Gattuso ha parlato proprio di Laxalt: ecco cosa ha detto!

++ Guarda Gratis per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy