Leonardo: “Il mio rapporto con Maldini? Un messaggio alla squadra”

Leonardo: “Il mio rapporto con Maldini? Un messaggio alla squadra”

Leonardo, dirigente del Milan, ha parlato dell’amico e collega Paolo Maldini a ‘Milan TV’: “Incarna i valori del Milan in modo naturale”

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Leonardo, direttore generale dell’area tecnico-sportiva del Milan, ospite nei giorni scorsi ad un evento alle scuole ‘Pavesi’ di Milano organizzato da ‘Fondazione Milan‘, ha raccontato ai microfoni del canale tematico ‘Milan TV’ le emozioni del suo arrivo in Italia, il rapporto con l’amico e collega Paolo Maldini ed il suo primo gol per il Diavolo.

“Quando sono arrivato in Italia era il 1997 ed avevo girato già quattro Paesi prima di arrivare qui. Quando sono arrivato mi ricordo di aver detto: ‘Io rimango qua per tanto tempo’. Non so se è un legame dato da mia madre, che ama l’Italia: io mi chiamo Leonardo, mia sorella si chiama Roberta e mio fratello Francesco – ha ricordato Leonardo -. Io mi chiamo così perché lei era un’appassionata di Leonardo da Vinci. Il mio rapporto con Paolo è un messaggio alla squadra, perché Paolo incarna i valori del Milan in modo naturale. E’ una cosa unica, sono poche le persone che hanno questa capacità senza dire una parola. Primo gol fatto con il Milan? Mi ricordo tutti i gol fatti. Ne ho fatto uno in un anno molto difficile per il Milan, contro il Brescia a ‘San Siro‘ su cross di Ibrahim Ba“.

Leonardo, in estate, potrebbe regalare al Milan il suo connazionale, Everton, quale rinforzo per l’attacco. La nostra redazione ha sentito in esclusiva il suo agente: continua a leggere >>>

SAMPDORIA-MILAN IN ESCLUSIVA SU DAZN. PER VEDERLA GRATIS, CLICCA QUI!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy