Ibrahimovic: “Rangnick? Non lo conosco, ma lui sa chi sono io. Su Pioli…”

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Zlatan Ibrahimovic ha parlato ai microfoni di ‘RaiSport’ del suo futuro, di Pioli e di Rangnick, lanciando una provocazione…

di Renato Panno, @PannoRenato
Zlatan Ibrahimovic Milan

ULTIME NOTIZIE MILAN NEWS – Zlatan Ibrahimovic, attaccante del Milan, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di ‘RaiSport’. Molti gli argomenti trattati, una frecciatina anche a Rangnick.

Sulla sua esperienza: “Quando hai 38 anni devi essere leader. Hai più esperienza degli altri. Quando giochi nel Milan mi aspetto che tutti si allenino e lavorino da professionisti per raggiungere gli obiettivi”.

Sulla sua permanenza: “Non c’è garanzia, né promesse. Se posso dare qualcosa rimango, se non posso non sono una mascotte. Mino e il Milan non mi hanno chiamato, vediamo”.

Potresti regalare l’app sui suoi dati atletici a Gazidis? “Se non ha visto finora, non lo so (ride ndr)”.

Sullo scudetto: “Non faccio provocazioni. Quello che dico è quello che credo. Il Milan vale le prime della classifica, se ero qui dal primo giorno la situazione era diversa”.

Su Pioli: “E’ un signore, non è facile lavorare in una situazione come questa. La squadra Los segue, è molto simile ad Allegri. Se Pioli avesse avuto la squadra di Allegri avrebbe vinto lo scudetto al 200%”.

Su Rangnick: “Non lo conosco, però lui sa chi sono io”.

Queste le sue parole ai microfoni di Sport Mediaset, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL: CLICCA QUI ⇓

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy