Fiorentina, Montella espulso per pugno ad un cartellone che ha ferito uno steward

Perde la testa il tecnico della Fiorentina Vincenzo Montella al termine del match odierno contro il Parma. Per lui è arrivata l’espulsione

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

ULTIME MILAN – Rischio retrocessione per la Fiorentina dopo la sconfitta odierna per 1-0 a Parma. Perde la testa anche il tecnico dei Viola, Vincenzo Montella, che al fischio finale ha dato un pugno ad un cartellone con gli sponsor dedicato alle interviste, che cadendo ha colpito uno steward del Parma, rimasto lievemente ferito. L’arbitro Giacomelli ha quindi espulso l’ex tecnico del Milan per tale gesto.

Le parole di Montella dopo la partita: “Non ho perso per colpa dell’arbitro, ma oggi non ho capito il suo metro di giudizio. O meglio, forse l’ho capito e non mi è piaciuto. Ho perso la testa nel finale. Ora inizio a fare i nomi degli arbitri quando sbagliano. Credo che ci fosse anche un rigore su Chiesa. Sulla prossima gara contro il Genoa? Sicuramente non dovremo consumare energie, sarebbe un errore. Non dobbiamo fare del vittimismo e pensare che sia tutto da buttare. Serve unirci o riunirci tutti e giocare senza paura. C’è poca tranquillità, è l’unica spiegazione che riesco a darmi. Sembra una stagione maledetta, che dobbiamo finire in Serie A”. Intanto, ecco le parole di Gattuso all’Ansa dopo il successo sul Frosinone: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy