Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

EX MILAN – Biglia, da esubero a capitano in Turchia: il suo rendimento

Lucas Biglia, ex centrocampista del Milan (Getty Images)

Lucas Biglia, dopo l'esperienza non positiva al Milan, ha trovato una seconda giovinezza in Turchia: adesso è il capitano del Karagumruk

Renato Panno

Mettiamo indietro gli orologi di tre anni e mezzo. Correva l'estate 2017 quando Massimiliano Mirabelli, in piena sessione di calciomercato, decide di dare un taglio al passato e rivoluzionare una squadra reduce da diverse annate deludenti. Se il centrocampo è il fulcro di una squadra, il reparto da cui tutti nasce, c'era l'assoluto bisogno di correre ai ripari con un giocatore capace di dettare il gioco in maniera intelligente. Nella testa dell'ex direttore sportivo alberga soltanto un nome: Lucas Biglia. È lui il prescelto per dirigere al meglio l'orchestra rossonera. Non esiste nessun altro. Ma Claudio Lotito non ha la minima intenzione di concedere nemmeno il minimo sconto per liberarsene.

E infatti il Milan, per vestire di rossonero Biglia, si trova costretto a sborsare 17 milioni di euro più tre di bonus. Non esattamente un'operazione vantaggiosa vista l'età del giocatore (31, all'epoca) e un contratto in scadenza l'anno successivo. Inoltre non bisogna dimenticare l'ingaggio oneroso da 3,5 milioni di euro netti a stagione. L'operazione non si rivela vantaggiosa nemmeno dal punto di vista del rendimento del classe 1986, sempre troppo colpito da infortuni di vario tipo. Dopo 3 anni a dir poco altalenanti l'argentino lascia il Milan a parametro zero e si accasa in Turchia, al Karagumruk.

A questo punto inizia la sua seconda giovinezza. In un campionato di livello sicuramente più basso di quello italiano, Biglia diventa il capitano della sua squadra e trova una continuità mai avuta con il Diavolo. Lo scorso anno ha totalizzato ben 35 presenze, condite d a 3 gol e 2 assist. Un'isola felice in una squadra che conta una rappresentanza importante di ex rossoneri come Andrea Bertolacci e Fabio Borini. Un trasferimento che ha fatto felice tutti, senza rancore e senza rimpianti. Milan sempre attivo sul calciomercato: clicca qui per le ultime notizie

tutte le notizie di