BRONZETTI: “ANCELOTTI L’UOMO DI MADRID, SU RAMI…”

di Pietro Locatelli

Photo by Elisabetta Villa/Getty Images
Photo by Elisabetta Villa/Getty Images
Ernesto Bronzetti, famoso esperto di mercato spagnolo spesso legato ai colori rossoneri, è intervenuto durante la trasmissione “Terza Pagina” in onda su Milan Channel:

Sulla stagione di Ancelotti alla guida del Real Madrid: “Sono contento che Ancelotti sia rimasto al Real. Spesso i presidenti vogliono vincere tutto e subito, Carlo era partito così e così ed il gioco non era un granché. Adesso sono tutti felici, ha battuto un po’ di record e sono davvero contenti.

Sul suo rapporto con i grandi giocatori: “Non solo Ronaldo ne è entusiasta, tutti, ma proprio tutti lo amano. Qualcuno in spogliatoio è uscito con questa battuta: “se mi tolgono Ancelotti mi tolgono la vita”, penso che spieghi bene la situazione”.

Sul confronto con il suo predecessore ai Blancos: “Secondo me Mourinho non è il miglior al mondo, Carlo ha vinto di più ed è ben voluto dalla gente. Quando vinse al PSG, lui chiese scusa ai calciatori che giocarono poco, Ancelotti è questa persona qui. Non solo la squadra lo ama, anche gli esterni come Hierro o Del Bosque, la stampa è dalla sua parte”.

Sull’avventura rossonera di Adil Rami: “Sono molto contento di quello che sta facendo Rami, sta andando bene anche se lui continua a dirmi che non è al massimo. Penso che rimanga al Milan, anche perché in giro non c’è molto meglio di Adil”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy