Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

MILAN NEWS

Rafael Leao, la freccia del Milan: è lui l’uomo scudetto. E sul rinnovo…

Rafael Leao, attaccante del Milan (Getty Images)

Sarà davvero questa la stagione della definitiva consacrazione per Rafael Leao? Intanto il portoghese illumina il Milan. E sul rinnovo...

Renato Panno

L'edizione odierna di 'Tuttosport' si sofferma sull'exploit di Rafael Leao. Il portoghese, non ha nemmeno fatto in tempo a rientrare, che ha subito messo in chiaro le cose contro la Roma con un gol e un rigore procurato. Assolutamente devastante e forse solo adesso ci si sta accorgendo quando la questione infortunati possa influire nell'economia di una squadra di calcio. Considerando i tanti assenti con cui Stefano Pioli ha avuto a che fare finora il secondo posto in classifica può essere considerato quasi un miracolo sportivo.

Con Ibra e Giroud che segnano, ma non a raffica, il ritorno di Leao è una vera e propria manna dal cielo. L'ex Lille ha messo a segno 5 reti finora, gliene manca solo uno per eguagliare il suo record stagionale. Una crescita evidente che potrebbe segnare questa stagione come quella della sua consacrazione definitiva. Il numero 17 è un giocatore unico nella rosa rossonera e garantisce imprevedibilità come nessun altro. I minuti con lui in campo, contro la Roma, sono stati emblematici, in questo senso: perché Leao garantisce profondità, consente al centravanti di essere ancora cercato, magari con palloni alti, giusto da spizzare per il suo scatto verso la porta avversaria. Il terzo gol ne è l’esempio più evidente.

Leao è davvero il giocatore decisivo per la lotta allo scudetto con l'Inter? Questa affermazione non deve apparire esagerata. In queste due partite il calendario sorride ad un Milan che vuole nuovamente conquistare, anche momentaneamente, la vetta della classifica. Un cambio di passo anche per un rinnovo di contratto che sarebbe decisamente meritato. Parlando ai Milan Club in un evento su You Tube, anche Paolo Maldini ha confermato che si sta lavorando in questa direzione. "Leao, Theo Hernandez e Bennacer hanno il contratto in scadenza nel 2024. Quello di Theo è molto ben avviato così come quello di Ismael, e stiamo parlando con Rafa Leao. L’intenzione è quella di rinnovare a breve con tutti e tre. Naturalmente sono calciatori che hanno dato tanto, a oggi, pur essendo comunque giovani, e che pensiamo possano dare tantissimo nel futuro prossimo nostro".

Dalle parole del direttore tecnico si evince che il contratto del classe 1999 sia in una fase un po’ più arretrata rispetto ai due compagni di squadra. Un motivo in più per cercare di convincere definitivamente la società a suon di gol e prestazioni convincenti. Come fatto vedere finora. Venezia-Milan 0-3: le pagelle post-partita dei calciatori rossoneri secondo la nostra redazione >>>

tutte le notizie di