Milan, è zona Champions! Ma col brivido. Genoa battuto allo scadere

Il Milan batte il Genoa allo scadere grazie ad una rete di Alessio Romagnoli: il quarto posto è raggiunto, ma ora bisogna mantenerlo

di Alessio Roccio, @Roccio92

E quarto posto fu. La vittoria allo scadere contro il Genoa rimediata ieri sera a San Siro permette al Milan di raggiungere in zona Champions League la Lazio con 18 punti. Non sono mancate certamente le emozioni ieri sera a Milano, coi rossoneri scesi in campo inizialmente con un inedito 3-5-2 a causa delle defezioni di formazione. Ultimo in ordine cronologico Lucas Biglia, uscito in stampelle dallo stadio.

Il momentaneo vantaggio dopo pochi minuti di Suso, tuttavia, fa ben sperare il pubblico di San Siro, sebbene poi il Milan abbassi i ritmi di gioco, soffrendo nel finale della prima frazione. Gattuso cambia e passa al 3-4-3 con Kessié largo e Suso spostato nel tridente, ma il Milan subisce la rete del pareggio dopo una disattenzione di Bakayoko nell’area piccola. Rino cambia ancora e questa volta passa al 4-4-2 con l’inserimento di Abate al posto di Laxalt.

Il tecnico calabrese la legge bene e i rossoneri tornano ad essere pericolosi, costringendo il Genoa nella propria trequarti. E’ un assedio: Radu fa un paio di miracoli, prima di sbagliare l’uscita e regalare il pallone a Romagnoli che insacca il 2-1 con un bellissimo pallonetto. San Siro esplode. Ma domenica a Udine servirà una conferma, perché il Milan in zona Champions deve essere una regola, non l’eccezione.

ECCO LE PAROLE DI RINO GATTUSO NEL DOPO PARTITA: CONTINUATE A LEGGERE>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy