Milan da Champions con nove italiani in campo

La corsa del Milan continua. I rossoneri sono in zona Champions e viaggiano a un ritmo di 2,08 punti a partita. Nota di merito: ieri 9 italiani in campo.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Chi lo avrebbe mai detto. Il Milan alla sosta per le Nazionali di novembre si ritrova al terzo posto a soli cinque punti dalla Juventus e a uno solo dalla Roma. Nessuno, neanche i più ottimisti, lo avrebbero mai potuto immaginare. Invece è tutto vero. Vincenzo Montella e i suoi uomini stanno stupendo tutti e contro il Palermo, sottolinea La Repubblica, è arrivata la quinta vittoria nelle ultime sei partite. La media punti è di 2,08 a partita, in perfetta linea con un’eventuale qualificazione in Champions League.

Montella vuole però mantenere un profilo basso, senza parlare di obiettivi a lungo termine. L’obiettivo è sempre la partita successiva. Non può, tuttavia, non essere orgoglioso e soddisfatto del rendimento della squadra. Una nota di merito particolare per il Milan è la grande identità italiana. Alla fine del match contro il Palermo, infatti, erano ben 9 i giocatori nostrani in campo, compreso Gianluca Lapadula, autore dello splendido gol decisivo.

Il closing è vicino, ma non sembra esserci la volontà di interrompere questo percorso intrapreso. Il nuovo Milan non vuole solo essere giovane, ma anche italiano. L’obiettivo è riempire lo spogliatoio di gente che sappia quanto vale la maglia rossonera e quale onore sia indossarla, così come sta dimostrando Lapadula. Il progetto è già avviato, è stato fortemente voluto da Silvio Berlusconi, e ora sta dando i primi frutti. Toccherà alla nuova proprietà, però, continuare su questa strada e riportare il Milan ai vertici. Non sarà certamente facile, ma la base da cui ripartire è ottima.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan, occhi su Keita della Lazio

Berlusconi ha accettato il ruolo di presidente onorario

Bacca diventa un caso: 5 partite senza gol, Lapadula scalpita

SEGUICI SU: Facebook  ///  Twitter   ///  Google Plus  ///  Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy