L’Uefa aspetta le motivazioni del Tas: il Milan, intanto, compra

L’Uefa non ha ancora rivelato le nuove sanzioni per il Milan: si aspettano, infatti, le motivazioni del Tas. Intanto, il club ha effettuato un buon mercato

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

Tra gli eventi di maggior rilievo, in quest’estate rossonera, rientra sicuramente la riammissione dei rossoneri in Europa League decisa dal Tas di Losanna. Il Tribunale Arbitrale dello Sport, infatti, aveva valutato sproporzionata la decisione dell’Uefa di negare, per un anno, la partecipazione all’Europa. Anche il Tas, tuttavia, così come il maggior organo calcistico europeo, è concorde in merito ad una sanzione/pena verso il Milan. Quale? Non si sa, dal momento che da Losanna ancora non sono arrivate le motivazioni. In base alle indicazioni del Tas, la Uefa deciderà le nuove misure. Una decisione che – secondo l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport – non verrà presa a breve. Da tutto questo ha tratto vantaggio il Milan, che ha potuto fare un mercato ‘libero’, acquistando ben otto giocatori. La palla passerà quindi all’Uefa, che potrebbe optare per un settlement agreement. Il club rossonero, intanto, dovrà costruire un business plan solido, così da evitare aggravamenti del deficit, che finirebbero sotto il controllo dell’Uefa. CLICCA QUI, intanto, per seguire tutta l’ultima giornata di mercato!

++ Guarda Gratis NAPOLI-MILAN: prova per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

 

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy