Euro 2016 – Svezia, Ibrahimovic: “Pareggio ok, ora battiamo l’Italia”

Euro 2016 – Svezia, Ibrahimovic: “Pareggio ok, ora battiamo l’Italia”

Zlatan Ibrahimovic ha parlato al termine della sfida pareggiata per 1-1 dalla sua Svezia contro l’Irlanda: “Qui so di dover essere più paziente”

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri pomeriggio, alle ore 18:00, a Saint-Denis, Irlanda e Svezia si sono affrontate allo ‘Stade de France’, inaugurando il Gruppo E (quello degli azzurri) di Euro 2016 con un pareggio per 1-1: al gol dell’iniziale vantaggio Eire siglato da Wes Hoolahan, hanno replicato gli scandinavi con un’autorete di Ciaran Clark al termine di un’azione dirompente di Zlatan Ibrahimovic. Proprio l’ex attaccante del Milan ha parlato, nel post-partita, e le sue dichiarazioni sono state riportate in mattinata da ‘La Gazzetta dello Sport’: “Il pareggio mi sta bene, l’importante era evitare la sconfitta. E penso che possiamo battere l’Italia. Servirà, però, migliorare il nostro gioco”. Ibrahimovic, vero leader di questa Svezia ed unico calciatore dotato di reale talento, a volte dà l’impressione di predicare un po’ nel deserto: “Con i miei compagni svedesi sono meno esigente – aveva commentato Ibra prima del match contro la Repubblica d’Irlanda -, anzi devo essere più paziente. Ma lavoro per loro e loro giocano per me”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan, i tifosi fanno una colletta e scrivono a Galatioto

Euro 2016, Belgio-Italia: le pagelle della Gazzetta dello Sport

Brocchi incontra Galliani: in attesa del sì del Milan prepara la stagione

Calciomercato – Il Real Madrid stoppa Kovacic: il punto

Cessione Milan, oggi Galatioto vede Fininvest

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy