Donnarumma: il leader di una difesa sempre più solida

Donnarumma: il leader di una difesa sempre più solida

Ieri il Milan non ha preso gol per la terza partita consecutiva, merito anche e soprattutto di Gianluigi Donnarumma, vera stella di questa squadra

di Edoardo Lavezzari, @Edolave

Anche ieri sera Gianluigi Donnarumma è stato decisivo, con una serie di parate importanti. Una prestazione, la sua, di alto livello e che non è passata inosservata agli occhi de “La Gazzetta dello Sport” che questa mattina elogia quanto fatto dal portiere classe 99′, sempre più decisivo per questo Milan che, non a caso, sogna di rinnovargli il contratto per il prima possibile. Sono cinque, in tutto, le sue parate di ieri. Una, ottima, su Borja Valero, poi ci sono anche due interventi importanti su Kalinic. Tutte giocate che danno sicurezza a una difesa che non prende gol da tre partite consecutive. L’ultima volta era successo nel maggio del 2013. Montella sembra aver trovato la formula giusta, soprattutto con la coppia formata da Paletta e Romagnoli nel cuore della difesa. Sugli esterni spazio a Calabria e De Sciglio, ma qualcosa potrebbe anche cambiare, soprattutto per quanto riguarda Antonelli, da poco rientrato dopo un infortunio.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

La difesa del Milan tiene, ma De Sciglio soffre troppo

Difesa e contropiede: ecco il Milan targato Montella

Montella a Sky: “Esame superato: dobbiamo avere ambizione ed equilibrio”

Sousa a Sky: “Ho visto lo spirito giusto, dovevamo vincerla noi”

Pagelle – Fiorentina-Milan: giudizi, analisi, Top e Flop della gara

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Google Plus

Su Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy