Donnarumma e Orsato inguaiano il Milan: a Marassi secondo ko consecutivo

Donnarumma e Orsato inguaiano il Milan: a Marassi secondo ko consecutivo

Brutta sconfitta per il Milan che a Marassi rimedia il secondo ko consecutivo dopo il derby: decisivo l’errore di Donnarumma dopo appena 36 secondi

di Alessio Roccio, @Roccio92

Questa volta i sogni muoiono davvero all’alba. L’errore di Gigio Donnarumma è di quelli da matita blu e dopo appena 36 secondi di gioco regala il gol vittoria alla Sampdoria. Il portiere dopo aver ricevuto il retropassaggio da Romagnoli cerca di restituire palla al difensore, ma consegna la sfera a Defrel che ringrazia.

La prestazione del Milan, tuttavia, non si può racchiudere in questo – se pur grave e decisivo – episodio. I rossoneri fanno una fatica tremenda in mezzo al campo. Praet, Linetty e Vieira dominano rispettivamente su Biglia, Bakayoko e Calhanoglu, dimostrando maggiore freschezza atletica. Nel ritmo, nel gioco e nelle occasioni create la Doria è superiore alla squadra di Gattuso e merita ampiamente i 3 punti.

In mezzo al campo si sente, forse, l’assenza dei muscoli e della corsa di Franck Kessiè, lasciato in panchina per 90 minuti. Nel primo tempo i rossoneri vanno vicini al gol con Suso al 25′ e con Musacchio nel recupero. Per il resto è tanta sofferenza. Nella ripresa Gattuso cambia subito Rodríguez, mai pericoloso in fase di spinta, e mette dentro Conti, dirottando Calabria a sinistra.

Il Milan alza il baricentro, ma solamente nei primi minuti dà l’impressione di aver trovato maggiore equilibrio. La Samp si riposa poi riprende nel pressing forsennato, che di fatto è stata la carta vincente del match. All’88’ l’episodio decisivo della gara: Orsato va a rivedere al VAR un contatto tra Murru e Piatek. Per il direttore di gara non c’è rigore, ma il fallo sembra esserci. Dopo una prestazione del genere risulta comunque troppo poco per recriminare. Vuoi sapere i voti della sfida? Continua a leggere>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy