news milan

Cessione Milan – Cinesi nervosi, vogliono il Milan entro luglio

Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, GETTY  Images

La cordata cinese vuole concludere l'acquisto del Milan entro luglio. I continui rinvii hanno fatto salire un po' di tensione.

Stefano Bressi

I rapporti tra la cordata cinese che vuole acquistare il Milan e Fininvest che lo deve cedere, a dieci giorni dalla fine di luglio, sono probabilmente ai minimi storici. Secondo La Gazzetta dello Sport gli ultimi giorni hanno portato un po' di frustrazione e potrebbero aver complicato la strada verso la firma del preliminare. Di sicuro hanno fatto aumentare la tensione. Il percorso è iniziato due anni fa: la cordata rappresentata da Sal Galatioto ha parlato con Silvio Berlusconi due anni fa, prima che uscisse allo scoperto Mr. Bee. Poi il dialogo si è bloccato ed è ripreso solo a novembre. Si è passati dalla cessione del 51% a quella del 70% e poi dell'80%. Adesso sul piatto c'è il 100% del Milan. Ieri Nicholas Gancikoff si è mosso in prima persona per fare da mediatore. Per il momento la situazione è sotto controllo e la prossima settimana resta decisiva. Qualcuno, però, parla di "adesso o mai più". Firmare ad agosto sarebbe complicato. In ogni caso entro fine mese le firme dovrebbero arrivare.

Gli uomini del momento sono Sonny Wu e Steven Zheng. I due garantiranno un impegno economico che, per vari fattori, è sicuro ci sarà. L'identità di Zheng, però, non è del tutto chiara: secondo Alberto Rossi, analista del Centro Studi per l'impresa della Fondazione Italia Cina si tratta di Cheng Kin Ming, 172esimo uomo più ricco di Cina. Sarebbe presidente di Asia Pacific Resources. Sonny Wu, invece, ha una figura più delineata: fondatore di GSR Ventures. A questi due potrebbe aggiungersi Kweichow Moutai, primo produttore di alcolici e bevande in Cina. Nome forte che fa sorridere chi chiede maxi investimenti.

Il problema è che un gruppo così forte, con persone abituate a decidere, non può gradire i continui rinvii. Berlusconi è maestro di trattative e temporeggia, ma il tempo scorre. I prossimi 10 giorni possono valere 10 e più anni di Milan.

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI:

tutte le notizie di

Potresti esserti perso