Calciomercato Milan – Donnarumma, rinnovo e poi addio: il punto

“Il Corriere dello Sport” parla del futuro di Gianluigi Donnarumma: prima il rinnovo di contratto, poi una possibile cessione per fare cassa

di Salvatore Cantone, @sa_cantone

CALCIOMERCATO MILAN – Secondo quanto viene riportato dal Corriere dello Sport, il futuro di Gianluigi Donnarumma è ormai scritto. Il portiere sarà ceduto per fare cassa. Entro gennaio Milan e Mino Raiola dovranno concordare un’azione comune che possa andare bene ad entrambe le parti.

Da escludere una cessione a gennaio, ma comunque non si può pensare di arrivare al 30 giugno senza un rinnovo del contratto, in quanto si rischierebbe di rivivere la stessa situazione del 2017 con Massimiliano Mirabelli. Possibile dunque che la scadenza sia prorogata fino al 2023, con un incentivo dell’attuale ingaggio (passando da 6 a 7-7,5 milioni) per poi valutare tutte le ipotesi di cessione. Il quotidiano rimano ipotizza un interessamento non solo del Psg, ma anche della Juventus, o di alcuni club importanti di Premier League.

Donnarumma vorrebbe restare al Milan, addirittura rinunciando non solo a un aumento dell’ingaggio, ma accettando anche un ridimensionamento del suo attuale compenso. Il problema, come detto, è che la società rossonera ha bisogno di fare cassa per migliorare i conti, e anche Raiola vuole inserire il suo assistito in una squadra che possa competere fin da subito ai massimi livelli in campo nazionale e internazionale. Insomma, tutte le strade portano a una cessione dell’estremo difensore, che garantirà una plusvalenza da record alla società. Resta solo da capire come avverranno le modalità dell’addio  e quale squadra avrà la fortuna di avere a disposizione il talento del portiere. Intanto in casa rossonera tiene il banco il futuro di un altro calciatore, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy