Bacca vs Defrel, chi aggiorna il tabellino?

Due attaccanti in un ottimo momento. Bacca ha segnato 6 gol nelle ultime 5 partite a San Siro, Defrel segna da quattro partite consecutive.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

In Serie A solo Mauro Icardi, finora, ha fatto meglio di Carlos Bacca. Il colombiano ha già messo a segno 5 gol in 6 partite. Alle sue spalle, però, c’è Gregoire Defrel, che lo insegue a quota 4. Oggi i due si affronteranno e bisognerà vedere chi riuscirà a migliorare il proprio bottino. Nelle ultime cinque apparizioni a San Siro, Bacca ha realizzato 6 gol; Defrel, invece, non si dimentica di aggiornare il tabellino da quattro giornate. Entrambi vivono un ottimo momento di forma. Defrel, per esempio, non aveva mai segnato per più di due gare di fila.

Un inizio così, Bacca non lo aveva avuto neanche in Liga, quando poi chiuse con 20 gol. Solo nel secondo anno al Bruges aveva fatto meglio: 7 gol in 6 gare, ma contro avversari molto inferiori. Bacca è il centravanti con la percentuale realizzativa migliore (33%) tra quelli che hanno fatto almeno 10 gol tra il campionato in corso e quello passato. Marco Van Basten, però, ha confessato di non conoscere bene il colombiano. A proposito di Van Basten, lo ha citato Vincenzo Montella nel corso della conferenza, proprio dopo una domanda su Bacca: “Bacca insostituibile? Una volta c’erano Van Basten e Papin…” L’Aeroplanino ha provato a sostituirlo, contro la Sampdoria, ma non è andata proprio bene. Ecco che, allora, invece di sostituire lui, scrive La Gazzetta dello Sport, Montella sta pensando di cambiare gli altri elementi d’attacco del Milan. Probabile che oggi ci sia spazio per Luiz Adriano, al posto di M’Baye Niang, con Suso che agirà da trequartista.

Defrel, invece, avrà al suo fianco i due classici esterni neroverdi. Lui starà al centro dell’area, pronto a essere letale. Al debutto stagionale non ha gonfiato la rete, salvo poi trasformarsi in una mitraglia contro Pescara, Genoa, Chievo e Udinese. Manca una big italiana. Soprattutto manca il bis in trasferta. Defrel sembra essere un attaccante casalingo: ha segnato 7 reti in 9 presenze tra campionato ed Europa League e di quelle 7, ben 6 sono arrivate al Mapei Stadium. Eusebio Di Francesco, però, se lo tiene buono e gli tesse le lodi: “Si merita questo successo, lavora tanto”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy