Montella: “Bacca? L’importante è segnare. Niang può diventare un campione”

Durante la conferenza stampa pre-partita di Milan-Torino, Vincenzo Montella ha parlato anche di Carlos Bacca e M’Baye Niang. Parole al miele per entrambi gli attaccanti

di Lorenzo Romagna, @RmgLnz95

“Bacca è uno che lavora per la squadra, poi magari non si vede quando costruiamo il gioco, ma in fase di non possesso si da molto da fare. Anche con Emery lo faceva. L’importante poi è che faccia gol e in area di rigore è letale”, così il neo tecnico rossonero, Vincenzo Montella, ha parlato di Carlos Bacca, attaccante sbarcato in Italia la scorsa stagione. Parole al miele, poi, anche per M’Baye Niang, attaccante su cui il tecnico di Pomigliano D’Arco sembra puntare molto: “Secondo me ha tutto per diventare un grande calciatore anche a livello europeo – ha sottolineato in conferenza stampa -. Gli manca continuità, anche nella stessa partita, l’età è dalla sua e la voglia di fare non è calata. Sta provando a diventare un campione e credo che lo farà. Deve sistemare alcune cose, ma ha la voglia di farlo”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Milan-Torino: le parole di Montella in conferenza stampa

Cessione Milan, cinesi attesi a Milano per settembre: il nuovo possibile organigramma

Donnarumma-De Sciglio: le certezze del Milan cinese. E già ecco pronti i rinnovi

Emergenza difesa: Milan, sono due i nomi sul taccuino

Centrocampo Milan: la priorità resta Kovacic. Ma è pronto anche il piano B

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Telegram

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy