Mirabelli: “Reina? Preso per tutelarci. Ronaldo? Ci sedemmo a parlare”

Mirabelli: “Reina? Preso per tutelarci. Ronaldo? Ci sedemmo a parlare”

Massimiliano Mirabelli, ex dirigente rossonero, ha parlato di alcuni giocatori del Milan ai microfoni di TeleLombardia. Ecco cosa ha detto

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME NEWS MILAN – Massimiliano Mirabelli, ex dirigente rossonero, ha parlato di alcuni giocatori del Milan ai microfoni di TeleLombardia: “Reina? Era stato preso prima del rinnovo di Donnarumma. Dovevamo tutelare il club andando a prendere un portiere di sicura affidabilità. Dovevo prenderne uno a parametro zero. Con Reina siamo stati chiari, dicendogli che Donnarumma sarebbe potuto rimanere”.

Su Suso: “Suso per me è un grande giocatore, non è un problema. Suso però ti obbliga a giocare in un determinato modo perché  è bravissimo a fare quella cosa lì”.

Su Kessie: “Per come lo conosco io è un ragazzo eccezionale. La mancata convocazione in Juventus-Milan? Il problema non lo so, ma un giocatore come Kessie non può essere tenuto fuori. Io lo ritengo uno dei centrocampisti più importanti in Italia. Magari lo dimostrerà quando andrà via, perché secondo me andrà via. È un giocatore particolare: quando eravamo in Cina ci fu la storia del numero 19 con Bonucci. Abbiamo passato le pene dell’inferno, avevamo scelto il modo sbagliato e ce ne siamo accorti”.

Su André Silva: “Mendes non si è seduto con me perché voleva farmi prendere André Silva, ma ero io che volevo il portoghese. Mendes è un signore, ho un grande rapporto con lui. Mendes si è seduto con noi per parlare anche di Cristiano Ronaldo“.

Su Kucka: “È stato uno dei miei dispiaceri più grandi. Quando è arrivato Gattuso volevamo riportarlo, ma quando c’era Montella ha scelto di andare via. È arrivata una grande offerta dalla Turchia e ha deciso di accettarla”.

Intanto ecco il suo aneddoto sulla multa a Leonardo Bonucci, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter/// Instagram/// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy