Milan cinese: questa la lista degli investitori, ci sono due colossi asiatici

Milan cinese: questa la lista degli investitori, ci sono due colossi asiatici

Marco Bellinazzo, giornalista de ‘Il Sole 24 Ore’, ha presentato su ‘Goal.com’ tutti i possibili soci investitori del nuovo Milan

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Marco Bellinazzo, giornalista de ‘Il Sole 24 Ore’, ha presentato, nella sua rubrica ‘Goal Economy’ su ‘Goal.com’ tutti i possibili soci investitori del nuovo Milan. Oltre ai già noti Yonghong Li e Haixia Capital, ci sarebbero la China Construction Bank, la Ping An Insurance, la Baoshang Bank, la Huarong International Financial Holdings e TCL Corporation. Soprattutto la presenza di China Construction Bank e di Ping An Insurance, ha scritto Bellinazzo, porterebbe, nel capitale del veicolo societario creato ad hoc per acquisire il 99,93% del Milan da Fininvest, “due soggetti che appartengono al gotha del mondo bancario ed assicurativo asiatico”.

La lista dei possibili investitori nel Milan, contenuta nel contratto preliminare sottoscritto lo scorso 5 agosto da Fininvest e ‘Sino-Europe Sports’, è composta da 11 società che, però, “potrebbero” sottoscrivere quote del fondo che, poi, formalmente, rileverà il club rossonero. ‘Sino-Europe Sports’, al momento del closing, potrebbe anche essere partecipata da società diverse rispetto a quelle elencate nel preliminare, purché sia assicurato il rispetto dei patti scritti: caparra di 100 milioni, già versata, e saldo di 420 milioni al closing dell’operazione. Il fondo cinese, inoltre, si accollerà i 220 milioni di euro di debiti del Milan.

Se i due colossi citati, China Construction Bank e Ping An Insurance, entreranno nell’affare, le prospettive di investimento nel Milan potrebbero essere molto elevate. China Construction Bank, fondata nel 1954, è di proprietà della Repubblica Popolare Cinese, ha scritto Bellinazzo nella rubrica ‘Goal Economy: seconda banca cinese per importanza, è quotata sulle borse di Hong Kong e Shenzhen. Nel 2015, ha raggiunto una capitalizzazione di 173 miliardi di dollari, ed è la quinta al mondo: da poco tempo è a Londra, ed ha uffici anche a Milano. Ping An Insurance, con oltre 60 miliardi di dollari di fatturato, ed oltre 450 miliardi di dollari di asset, è la seconda compagnia assicurativa della Cina dopo quella del Governo. Sua principale azionista è la thailandese Charoen Pokphand della famiglia Chearavanont, uno dei più grandi conglomerati asiatici che opera nell’alimentare, nella vendita al dettaglio e nelle telecomunicazioni. Ping An Insurance, oltretutto, dal 2014 è il ‘title sponsor’ della Chinese Super League.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Serie A – Top e Flop di inizio campionato, la classifica rossonera

Chievo-Milan, Montella ha due dubbi di formazione

Calciomercato – Con 100 milioni sarà un Milan stellare: Isco o Fabregas

Sala: “Nuovo San Siro diviso a metà tra Milan e Inter”

Cessione Milan: closing entro il derby e nomi ‘pesanti’ nella cordata

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy