Milan, #3motivi per cui potrà essere una stagione diversa (e migliore) della passata

Di seguito, tre motivi per cui la stagione che inizia ufficialmente oggi potrà essere migliore di quella passata: dalle pressioni alla preparazione fisica

di Luca Fazzini, @_lucafazzini
Kessie Gattuso allenamento Milan

C’è Gattuso: si corre da subito

Kessie Gattuso allenamento Milan
Un’immagine dell’allenamento del Milan a Milanello (credits: acmilan.com)

Un anno dopo, è tutta un’altra estate per il Milan. A 365 giorni di distanza, i rossoneri vivono situazioni diametralmente opposte: sembra lontano, infatti, l’entusiasmo della scorsa estate. A prendersi la scena è lo scetticismo verso una proprietà il cui presente – e il cui futuro – sono sempre più incerti, come dimostrato dalla sentenza dell’Uefa, che ha escluso i rossoneri dall’Europa League. Analizzando le situazioni, però, la nuova stagione, che inizia ufficialmente oggi, potrebbe presentare tre motivi per cui i rossoneri potrebbero far meglio. Il primo riguarda la preparazione fisica: Rino Gattuso potrà iniziare il suo lavoro da zero, partendo dal ritiro del 9 luglio. L’anno scorso, invece, il tecnico milanista prese in mano la squadra a metà stagione, sottoponendola a carichi di lavoro che rischiavano di generare infortuni. Diverse volte, già in passato, Gattuso ha sottolineato l’importanza di poter mettere la benzina nelle gambe nelle due settimane di ritiro a Milanello.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-13938239 - 3 anni fa

    vedremo se sarà migliore e diversa o solo chiacchiere per tenere buoni i tifosi…. ormai stanchi di un Milan mediocre

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy