Longhi: “Milan: Suso capro espiatorio, ma poi tutti lo schierano”

Bruno Longhi, ai microfoni di ‘Radio Sportiva’, ha parlato della situazione difficile che Jesus Suso sta vivendo al Milan in questo momento

di Renato Panno, @PannoRenato

ULTIME NEWS MILAN – Bruno Longhi, ai microfoni di ‘Radio Sportiva’, ha parlato di Jesus Suso, analizzando il brutto periodo vissuto dallo spagnolo al Milan in questo momento: “C’è sempre un giocatore che diventa il capro espiatorio quando una squadra non va bene, in questo momento è Suso. Pioli ha chiesto di sostenerlo, comunque tutti gli allenatori lo hanno sempre schierato dal primo minuto: qualcosa vuol dire”. Intanto ecco cosa ha detto Peppe Di Stefano su Stefano Pioli, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy