Zaccheroni: “Non penso che Conte e l’Inter si separeranno”

Zaccheroni: “Non penso che Conte e l’Inter si separeranno”

MILAN NEWS – L’ex allenatore di Milan e Inter si è soffermato sulla situazione in casa nerazzurra, con Conte in dubbio. Ecco le sue parole.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
Alberto Zaccheroni

MILAN NEWS – Al momento è libero, ma è stato uno degli allenatori più importanti in Italia a cavallo tra gli anni ’90 e i primi ’00. Stiamo parlando di Alberto Zaccheroni, che a Milano ha allenato sia Milan che Inter, con la differenza che in rossonero ha vinto uno Scudetto storico, mentre con i nerazzurri ha ottenuto risultati molto deludenti. Proprio del Biscione ha parlato ai microfoni di Radio 24, durante Tutti Convocati. In particolare, si è soffermato sulla situazione legata ad Antonio Conte. Ecco le sue parole: “Cambiare allenatore significa ripartire da zero. Fatico a pensare che si separeranno veramente. Difficilmente in questo momento Conte troverà un altro ingaggio come quello che ha adesso. Le panchine importanti sono tutte occupate o quasi e non c’è solamente Conte sul mercato… Io in 15 anni ha sempre rispettato i ruoli e ho sempre solo fatto l’allenatore. Non mi sono mai portato un giocatore, anche perché noi allenatori non possiamo studiare tutto quello che offre il mercato e i giocatori vanno studiati. La società ha fatto degli sforzi non indifferenti per Conte e mi sembra che lo abbia accontentato in tutto, a partire da Lukaku. Non capisco la posizione di Conte, che vuole sempre di più. In questo momento a nessuno converrebbe una rottura: l’Inter dovrebbe ripartire da zero, mentre Conte dovrebbe rinunciare a molti soldi. Di solito quando si rompe è perché uno dei due ci guadagna, ma qui non capisco chi ci guadagnerebbe”.

CALCIOMERCATO MILAN – LE NEWS DELL’ULTIM’ORA >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy