Panucci: “Ibra a Sanremo? Con Capello non sarebbe andato”

Intervenuto ai microfoni di GazzaTalk, il doppio ex di Milan e Inter Christian Panucci ha parlato in vista del derby: le ultime news

di Alessio Roccio, @Roccio92
Christian Panucci

Milan-Inter, parla il doppio ex Panucci

 

Intervenuto ai microfoni di GazzaTalk, il doppio ex di Milan e Inter Christian Panucci ha parlato in vista del derby di domenica pomeriggio.

Chi vedi favorito? “E’ chiaro che mentalmente l’Inter è favorita perché è in un momento molto positivo, anche se il Milan è dietro solo di un punto. Alle volte queste partite servono di più a chi a sta dietro”.

Il fattore chiave della partita: “Sicuramente non perdere la testa e focalizzarsi sulla partita. Magari il Milan in questo momento è più nervoso, mentre l’Inter vorrà dare un colpo importante al campionato. Fondamentale sarà tenere la testa fredda”.

Sul confronto Ibra-Lukaku: “Sono due giocatori che creano tante difficoltà e credo che potrebbero anche giocare insieme. La sera prima quando li devi affrontare ti danno dei pensieri. Ibra è più decisivo dentro l’area, mentre Lukaku fa tutto un lavoro prima di arrivare in area”.

Chi preferisci tra Theo e Hakimi? “Li vorrei tutti e due. Sono molto offensivi e credo che come caratteristiche Hakimi lo vedo molto bene, ma anche Theo è determinante per il Milan. Le scelte del Real Madrid? Oggi sarebbero stati sicuramente utili alla loro causa”.

Su Ibrahimovic a Sanremo: “Sono d’accordo con Capello, Ibra non dovrebbe andare tutte le sere. Sono convinto che se ci fosse stato Fabio, Ibra a Sanremo non ci sarebbe andato (ride ndr)”.

 

LA BELLA INTERVISTA DI TOMORI ALLA BBC>>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy