Emery, l’esonero dall’Arsenal è colpa… della fidanzata! L’ipotesi bizzarra

Sacha Wright, ex fidanzata di Unai Emery, ha raccontato la bizzarra teoria dell’ex allenatore dell’Arsenal in merito al suo esonero

di Renato Panno, @PannoRenato
Unai Emery Arsenal

ULTIME NEWS – Unai Emery licenziato per colpa dell’ex fidanzata. Un’ipotesi tanto bizzarra quanto reale per l’ex tecnico dell’Arsenal. A parlarne è stata la stessa Sacha Wright che, ai microfoni del ‘Sun’, ha raccontato questo retroscena abbastanza curioso. Emery si sarebbe convinto che i pessimi risultati avuti con i ‘Gunners’ siano stati la diretta conseguenza della fine della loro relazione. “E’ stato allora che mi ha incolpato per il suo licenziamento. Mi ha detto che ero una strega, che gli avevo portato sfortuna. Mi ha detto “abbiamo cominciato a perdere il giorno che ci siamo lasciati’ e che dopo la nostra separazione era troppo stressato e non ci stava molto con la testa”.

Poi un aneddoto sulla sua mania ossessiva per il calcio: “Aveva un accento molto marcato, si fermava mentre parlavamo per controllare quello che diceva con Google Translate. Ci incontravamo dopo le partite e se la squadra non aveva giocato bene mi diceva “è un momentaccio, sono molto stressato”. Stava sempre a guardare partite e a controllare risultati, anche a letto teneva il computer e il tablet con una partita su ognuno”. Emery è uno dei nomi accostati alla panchina del Milan negli ultimi giorni: i rossoneri conosceranno tutti gli aspetti del suo carattere? Intanto Zlatan Ibrahimovic non vorrebbe lasciare il cacio giocato, continua a leggere >>>

SEGUICI SUI SOCIAL : CLICCA QUI ⇓

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy