news milan

Da Suso ad El Shaarawy: per un altro Milan, weekend di gol

Suso del Genoa, autore di una tripletta contro il Frosinone (credits: GETTY Images)

Tripletta di Suso contro il Frosinone, acuto di El Shaarawy nel derby di Roma, ma non solo: i tanti rimpianti del Milan nell'ultimo turno di Serie A

Daniele Triolo

Così come ironizzato stamattina da 'La Gazzetta dello Sport', il Milan segna che è una meraviglia, visto che nell'ultimo weekend ha mandato in porta 14 giocatori per un totale di 21 gol segnati. Soltanto che questi giocatori, ad oggi, non indossano più la maglia rossonera. Mentre, infatti, il Milan odierno naufragava a Bergamo, con l'unica rete realizzata, per giunta su calcio di rigore, da Luiz Adriano, in giro per l'Italia per il mondo ex rossoneri si levavano grosse soddisfazioni.

A Genova, nel 4-0 dei rossoblu al Frosinone, la tripletta, spettacolare, dello spagnolo Suso Fernández Sáez, che farà rientro al Milan a fine stagione al termine del prestito secco alla formazione di Gian Piero Gasperini; a Roma, Stephan El Shaarawy, con un chirurgico colpo di testa ha sbloccato il risultato nel derby della Capitale poi vinto per 4-1 dai giallorossi: al termine dell'anno, con tutta probabilità, però, il Faraone romperà definitivamente il suo legame con il Milan e sarà riscattato dal club di James Pallotta.

All'estero, Marco Van Ginkel, meteora rossonera con Filippo Inzaghi, è risultato decisivo, con una doppietta, nel successo del suo PSV Eindhoven sull'AZ Alkmaar, mentre Fernando Torres, con l'Atlético Madrid, è tornato al gol nel 5-1 del 'Vicente Calderón' contro il Betis. In Stoke City – Swansea di Premier League, un gol a testa per Bojan Krkić e Alberto Paloschi, mentre, ormai, non fanno quasi più sensazione le reti di Pierre-Emerick Aubameyang e Zlatan Ibrahimovic, autore di una mostruosa tripletta al Nizza (30 gol in 26 gare di Ligue 1 per lui).

Per finire, in Europa hanno festeggiato in questo turno di campionato anche Pato, a segno su rigore per il Chelsea, oltre a Valter Birsa (Chievo), Alberto Gilardino (Palermo), Francesco Acerbi (Sassuolo), mentre, dall'altra parte dell'oceano, si registra un gol per Ricardo Kakà (Orlando City) ed una tripletta di Robinho con la maglia dell'Atlético Mineiro.