Buon compleanno Marco Simone, precursore del calcio moderno

Oggi compie 48 anni Marco Simone, nato a Castellanza (VA) il 7 gennaio 1969. Ecco cinque cose da sapere sul grande giocatore del passato rossonero.

di Redazione

Le scarpe bianche

Fino alla metà degli anni ’90 le scarpe utilizzate dai calciatori erano solo e soltanto nere. Marco è stato un precursore delle scarpe colorate. C’è forse un momento preciso nel quale le scarpe colorate fecero ufficialmente il loro ingresso nel mondo del calcio: la finale di Champions League del 1995, giocata tra Milan ed Ajax. In quell’occasione Simone scende in campo con un paio di Valsport completamente bianche, in perfetto abbinamento con la tenuta di gioco dei calciatori del Milan che indossano maglia, calzoncini e calzettoni bianchi. L’effetto ottico è curioso, in quanto le scarpe paiono un naturale proseguimento dei calzettoni, dando l’impressione che lui giocasse scalzo. Si può dire che da allora la moda dei scarpini colorati ha contagiato il calcio ad ogni livello, dall’amatoriale al professionistico.

Da Milano a Parigi

 Simone è stato un precursore anche del calcio-mercato. Ben prima di Zlatan Ibrahimovic e Thiago Silva, si è reso protagonista, nell’estate del 1997, di un trasferimento plurimiliardario dal Milan al Paris Saint-Germain. Viene infatti acquistato dal club francese, non ancora di proprietà degli sceicchi del Qatar, per la cifra di 10 miliardi di lire, diventando lo straniero più caro del calcio transalpino. Ripagherà comunque il PSG, realizzando 22 reti in 58 presenze e contribuendo alla vittoria di una Coppa Nazionale e di una Coppa di Lega, meritandosi il riconoscimento di miglior giocatore della Ligue 1 nel 1998.

Portafortuna

 Durante le stagioni in cui allenatore del Milan era Fabio Capello, era diventato un vero e proprio rito far segnare a lui il primo gol delle amichevoli d’agosto, perché puntualmente quel gol propiziava la vittoria dello scudetto.

La citazione

Di “Peter Pan” o “L’apostolo del gol”, questi i due soprannomi che hanno accompagnato Simone durante la carriera milanista, vogliamo ricordare una sua simpatica citazione: “Fino a quando il calcio sarà un gioco, come facciamo a diventare grandi?”.

 I trionfi in rossonero

In maglia rossonera Marco ha giocato complessivamente 9 stagioni, dal 1989-90 al 1996-97 e nel 2001-02, conquistando: 4 Scudetti (1991-92, 1992-93, 1993-94, 1995-96), 2 Coppe dei Campioni (1990, 1994), 2 Coppe Intercontinentali (1989, 1990), 3 Supercoppe Europee (1989, 1990, 1995) e 3 Supercoppe Italiane (1993, 1994, 1995).

Massimo Iurino

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy