news milan

Brocchi alla Rai: “Non abbiamo creato gioco. Non penso al prossimo anno”

Cristian Brocchi, allenatore del Milan (credits: GETTY Images)

Ecco le parole di Cristian Brocchi, tecnico rossonero, ai microfoni della Rai dopo il pareggio con il Carpi

Lorenzo Romagna

Cristian Brocchi, dopo il pareggio a reti nulle con il Carpi, si è fermato a parlare ai microfoni della Rai: "Il Carpi era molto chiuso, puntava a far quel gioco. Noi non riuscivamo a creare gioco e ad essere pericolosi, poi con l'ingresso di Josè Mauri siamo riusciti ad alzare un pò più il baricentro. Mercato del prossimo anno? Non posso pensare ora al mercato, devo pensare al presente, al lavoro e al campo. Finora abbiamo fatto pochi allenamenti, adesso bisogna preparare un'altra partita in soli tre giorni. La mia intenzione è di migliorare gli aspetti negativi".

Chiude, infine, con una battuta su Boateng, oggi schierato dal primo minuto: "Era la sua prima partita da titolare dopo tanto tempo, si è allenato bene durante la settimana. Mi aveva dato segnali positivi e ho deciso di farlo giocare in quel ruolo. Oggi, con le assenze di Bertolacci e Kucka, ho pensato che Bonaventura avesse potuto darci qualità a centrocampo e Boateng quello che volevamo sulla trequarti. Stasera si è applicato, speriamo che possa crescere ancora di più per arrivare a dare quello che ha nelle corde".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso