news milan

Brocchi a Sky: “Poco bravi a finalizzare. Josè Mauri è stato ottimo”

Mario Balotelli e Cristian Brocchi festeggiano dopo Sampdoria - Milan (credits: GETTY Images)

Queste le parole di Cristian Brocchi, tecnico rossonero, dopo la partita pareggiata dal Milan contro il Carpi ai microfoni di Sky

Lorenzo Romagna

Dopo la vittoria del Milan contro il Carpi, l'allenatore rossonero, Cristian Brocchi, si è fermato a parlare ai microfoni di Sky. Ecco le sue parole: "Sapevamo di affrontare una squadra brava a chiudere gli spazi, ma la squadra ha cercato di girare palla. Abbiamo avuto tra il 75% e l'80% del possesso, ci è mancata cattiveria nell'attaccare l'area, nel finalizzarePoco bravi a fina. Non ho mai pensato che allenare fosse semplice, esistono soltanto il lavoro, la voglia e la volontà. Stasera abbiamo visto quali sono i nostri problemi, bisogna eliminarli".

Su Bacca: "Dispiace solo che non abbia dato la mano a Menez, non deve succedere più. Abbiamo l'obbligo di pensare al gruppo e di avere un unico obiettivo. Per me il discorso è chiuso qui, spero che non accadrà più niente di simile in futuro".

Sul modo di giocare: "In pochi allenamenti non è semplice far capire alla squadra come muoversi e come giocare. Menez avrebbe potuto garantirci ampiezza, mentre Josè Mauri è stato bravo a creare occasioni pericolose".

Su Boateng: "Si è sempre allenato bene e ha sempre avuto un buon atteggiamento. Oggi ha fatto qualcosa di buono, ci sono state delle difficoltà, certo, ma non può esserci la svolta nel giro di pochi giorni".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso