PM – Boban: “Cambio allenatore, una sconfitta per tutti: possiamo fare meglio”

PM – Boban: “Cambio allenatore, una sconfitta per tutti: possiamo fare meglio”

Zvonimir Boban, Chief Football Officer del club di Via Aldo Rossi, era presente alla conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico Stefano Pioli

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILANZvonimir Boban, Chief Football Officer del club di Via Aldo Rossi, era presente alla conferenza stampa di presentazione del nuovo tecnico rossonero, Stefano Pioli e ha rilasciato le seguenti dichiarazioni.

Sull’esonero di Marco Giampaolo e l’arrivo di Stefano Pioli: “Il cambio di allenatore è una sconfitta per tutti ma bisogna andare avanti e abbiamo preso una decisione che riteniamo giusta come quella estiva di Giampaolo. Faccio l’in bocca al lupo a Pioli che è un grande allenatore e viene in una situazione difficile dalla quale insieme proviamo a uscirne”.

Sulla contestazione dei tifosi: “La vita pubblica di una persona, con responsabilità pubbliche, l’abbiamo capita da quando eravamo giovani. Giocavo, facevo schifo poi segnavo ed ero l’eroe all’uscita. Si può sempre cambiare ma mai buttarsi giù e non lottare. Poi se troverai un muro e non sarai più utile alla tua società quello è un altro discorso ma sempre metterci la faccia. Siamo all’inizio e crediamo che possiamo fare tante cose per il Milan. I tifosi hanno diritto a far presente il malcontento. E’la vita del calcio e del Milan”.

Su Luciano Spalletti: “Non parlo di Spalletti, parlo di Pioli che è un grandissimo allenatore ed è stato la nostra scelta”.

Sulle ambizioni del Milan: “Non siamo i più forti al mondo, non siamo la miglior squadra in Italia, ma siamo più forti di quanto visto. Possiamo ottenere migliori risultati e miglior gioco”.

Sui presunti contatti con Rudi Garcia e Laurent Blanc: “Tutti gli allenatori liberi potevano essere sulla lista ma abbiamo scelto Stefano: loro, i francesi, non sono stati contattati assolutamente. Volevamo un allenatore che conosce squadra, calcio italiano, che fosse dentro la società italiana e un allenatore forte”.

Ancora sui tifosi del Milan: “Non mi hanno deluso perché mi hanno dato tanto nella mia vita e so che mi daranno tanto molto presto”.

Sul calciomercato: “Facciamo le scelte, ovviamente con Paolo e Ricky guardiamo le nostre possibilità. Ho detto quello che penso anche oggi che qualche giocatore di esperienza ci verrebbe molto utile. Le dinamiche di mercato ci portano a cercare giocatori che possono dare un’impronta importante nelle caratteristiche di velocità e altro. Giocatori d’esperienza ci vorrebbero ma siamo quelli che siamo e abbiamo molta più forza da mettere in campo. Siamo in grado di fare meglio”. Per le dichiarazioni integrali dei protagonisti della conferenza stampa a ‘Casa Milan‘, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy