news milan

BERLUSCONI a Rete4: “Pensai a Maradona e Totti, ma non volevo rubare le bandiere”

Francesco Totti, capitano della Roma (credits: GETTY Images)

Tra le altre cose, Berlusconi ha parlato anche di due sogni proibiti della sua gestione

Gianluca Raspatelli

Nella lunga intervista rilasciata a Rete4, Silvio Berlusconi ha parlato anche di due sogni proibiti e mai raggiunti della sua gestione trentennale al Milan: Maradona e Totti.

Ecco le sue parole: "Maradona era diventato la bandiera del Napoli, e per me le bandiere non si acquistano. Stesso discorso per Totti, che avrei voluto al Milan".

Poi ci fu Nesta: "Mi han detto che l'ho fatto con Nesta, ma l'ho fatto solo quando la Lazio lo mise sul mercato. Stava trattando con la Juve e mi sono inserito. Poi è diventato una bandiera del Milan, ed è una grande persona".

tutte le notizie di

Potresti esserti perso