news milan

Ballotta: “Donnarumma mi ha sorpreso, degno erede di Buffon”

Gianluigi Donnarumma, portiere del Milan (credits: GETTY Images)

Come normale che sia Donnarumma continua a sorprendere. Stavolta è Ballotta a esternare tutta la sua sorpresa per le prestazioni del diciassettenne.

Stefano Bressi

Non è difficile dare un giudizio su Gianluigi Donnarumma. Il piccolo, grande, portiere del Milan è uno dei talenti più cristallini che il calcio italiano ha a disposizione in questo momento. Senza guardare la carta d'identità e considerando solo le prestazioni del gigante rossonero nessuno scommetterebbe un euro sui soli diciassette anni che effettivamente ha Gigio. In campo ha la sicurezza di un veterano, ma soprattutto la qualità di un campionissimo.

La pensa così, ovviamente, anche Marco Ballotta, ex portiere della Lazio, che ai microfoni di Sportitalia ha detto, parlando di Gianluigi Buffon e del classe 1999 del Milan: "Gigi finchè gioca a questi livelli andrà avanti, poi se non si sentirà più all'altezza penso mollerà. Donnarumma mi ha sorpreso, ma Mihajlovic per mandarlo in campo a 16 anni nel momento non facile che stava vivendo il Milan e con dietro un portiere come Diego Lopez significa che aveva le idee chiare. Avrà sicuramente visto in questo ragazzo delle doti particolari. Già al debutto sembrava fosse titolare da dieci anni. Non so se sia un predestinato, ma è uno dei più forti che abbiamo in Italia ed è il giusto sostituto di Buffon in Nazionale".

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Google Plus /// Telegram

tutte le notizie di

Potresti esserti perso