news milan

RETROSCENA – BACCA rossonero grazie ad ANCELOTTI e alla… Juventus

Il rammarico di Carlos Bacca al termine di Empoli - Milan (credits: GETTY Images)

La rosea, oggi in edicola, svela un curioso retroscena: il trasferimento di Carlos Bacca in rossonero sarebbe avvenuto grazie a Carlo Ancelotti e alla Juventus

Lorenzo Romagna

Carlos Bacca (QUI la sua intervista di una settimana fa alla rosea) sta portando, a suon di gol e statistiche impressionanti, il Milan di Sinisa Mihajlovic in Europa. Con Champions League e Europa League entrambe ancora alla portata. Il colombiano è arrivato a Milanello la scorsa estate dal Siviglia, in cambio di un esborso di 30 milioni di euro. Ma il suo trasferimento parte da lontano. Tanto che l'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport' ha rivelato un curioso retroscena. Bacca è arrivato in rossonero grazie a Carlo Ancelotti e alla... Juventus. Si, avete letto bene.

Ancelotti, infatti, avrebbe voluto portare Bacca al Real Madrid. Lo fece seguire dal suo staff per un'intera stagione: gli piacevano soprattutto la grinta e i suoi movimenti. Sarebbe dovuto essere la punta su cui puntare per la nuova stagione, magari per far da riserva a Karim Benzema. Ma poi ecco che entra in scena la Juventus, pronta a rovinare i piani del tecnico italiano. La squadra di Allegri, infatti, eliminò il Real Madrid in semifinale di Champions, partita che ha segnato definitivamente l'esonero di Ancelotti dai blancos.

Così l'ex allenatore rossonero, una volta allontanato da Florentino Perez da Madrid, ha incontrato l'amico Galliani, che gli ha offerto l'opportunità di rilanciarsi in rossonero. La risposta di Ancelotti è stata negativa, ma fu proprio lui in quei giorni a consigliare all'AD milanista l'ingaggio del colombiano.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso