news milan

Paolo Condò: “Bacca andrà via, Berlusconi credo rimarrà”

Carlos Bacca, centravanti del Milan (credits: GETTY Images)

Condò ha parlato della situazione del Milan e specialmente del futuro di Carlos Bacca, che non crede resti. Pensa invece rimanga Berlusconi proprietario.

Stefano Bressi

L'estate del Milan entra nel vivo. Ieri è arrivata l'ufficialità dell'acquisto di Gianluca Lapadula e la prossima settimana sarà caldissima. Dal nuovo allenatore alla firma del preliminare. Ma niente può darsi per scontato e le sorprese potrebbero essere dietro l'angolo. Anche il calciomercato potrebbe riservarne.

Di tutto questo ha parlato Paolo Condò a Sky Sport. Il giornalista è sicuro che Lapadula causerà la cessione di Carlos Bacca e ha ipotizzato una possibile permanenza di Silvio Berlusconi con Cristian Brocchi: "Escluderei la permanenza di Bacca, per me Lapadula è stato preso prima proprio per questo. Il colombiano è due mesi che parla di procuratore e di dover pensare al futuro, è il linguaggio di uno che se ne vuole andare. Berlusconi credo rimarrà proprietario del Milan, ne ha la voglia. Con lui Brocchi sarà l'allenatore, chiunque altro verrebbe messo sulla graticola. Il calcio di Brocchi si stava iniziando a vedere in finale di Coppa Italia, stava iniziando a fare breccia".

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI:

tutte le notizie di