news milan

Milan, tre firme in una settimana decisiva per il futuro

Silvio Berlusconi e Adriano Galliani, GETTY  Images

Dopo la firma di Lapadula, arrivata ieri, è in arrivo la firma del nuovo allenatore e infine quella della cessione societaria. Tutto entro il primo luglio.

Stefano Bressi

Il futuro del Milan in sette giorni. Dal 24 giugno al 1 luglio. Questa è la settimana decisiva, nella quale si conoscerà cosa spetterà al Milan. In questa settimana sono previste tre firme, come riporta Carlo Pellegatti per Sport Mediaset. Una è già arrivata, è quella di Gianluca Lapadula. Il bomber ex Pescara ha siglato un contratto fino al 2021 con i rossoneri. Acquiso importante, voluto fortemente dal presidente Silvio Berlusconi, segno della sua forte volontà di costruire un Milan italiano.

La seconda firma è prevista il 30 giugno. Sarà quella del preliminare. Nei prossimi gorni è previsto il ritorno in Italia di Sal Galatioto per limare gli ultimi dettagli che porteranno a concludere l'operazione l'ultimo del mese. L'entourage cinese, comunque, reputa prioritaria la salute di Berlusconi. L'annuncio di vendita potrebbe, comunque, essere il 7 luglio, in occasione del raduno.

L'ultima firma sarà quella dell'allenatore, 1 luglio. Sembra un testa a testa tra Cristian Brocchi e Marco Giampaolo, entrmabi con una quotazione del 45% di possibilità. Il primo è apprezzato dal Presidente, il secondo da Adriano Galliani. Decisivo sarà l'incontro tra i due. Ma attenzione a Frank De Boer, che piace moltissimo al gruppo cinese e ha un 10% di possibilità di vincere la sfida. Anche il nuovo tecnico potrebbe essere annunciato il 7 luglio, oppure semplicemente il primo, in occasione della firma.

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI:

Potresti esserti perso