Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, Reina, Strinić e … Ki: il ritorno del parametro zero

Pepe Reina, neo acquisto del Milan (credits: GETTY Images)

Ivan Strinić e Pepe Reina saranno i primi rinforzi del Milan per l'estate: arriveranno entrambi a scadenza di contratto. Il prossimo sarà il sudcoreano?

Daniele Triolo

"'La Gazzetta dello Sport' in edicola questa mattina ha sottolineato come in casa Milan, in vista della prossima stagione, si stia tornando alle operazioni di mercato a 'costo zero', tanto care anche alla gestione di Silvio Berlusconi ed Adriano Galliani soprattutto nella parte finale dei 31 anni dell'epopea dell'ex Cavaliere alla guida del club rossonero.

"Al Milan, negli ultimi anni, infatti, sono arrivati campioni a parametro zero (come il brasiliano Cafu), ottimi giocatori (Jon Dahl Tomasson), addirittura un capitano (Riccardo Montolivo). Talvolta, però, al Diavolo è andata male con questa strategia: Edgar Davids esplose soltanto con la maglia della Juventus; Rivaldo arrivò dal Barcellona quando ormai aveva espresso il proprio meglio in carriera e le esperienze con i vari Bakayé Traoré, Michael Essien e Keisuke Honda sono senza dubbio catalogabili nella categoria dei 'flop'.

"Quest'estate, però, andranno in scadenza di contratto tanti ottimi giocatori ed il Milan, che ha bisogno di rinforzare una rosa già discretamente competitiva senza svenarsi, magari destinando il suo budget su un nuovo attaccante, ha già iniziato a muoversi concretamente su obiettivi mirati: bloccato Ivan Strinić, 31enne terzino sinistro croato della Sampdoria, quasi preso Pepe Reina, 36enne portiere spagnolo del Napoli, la società di Via Aldo Rossi si prepara al terzo colpo low cost.

"Per la 'rosea', infatti, sarebbe molto probabile l'approdo a Milanello del 29enne centrocampista sudcoreano Sung-Yong Ki, in forza allo Swansea, già conosciuto ed apprezzato dal direttore sportivo rossonero Massimiliano Mirabelli.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso