news milan

Locatelli: “La finale dell’Europeo e quella telefonata speciale..”

Manuel Locatelli, centrocampista del Milan,  qui con la maglia dell'Italia Under 19 agli Europei di categoria in Germania (credits: GETTY Images)

Il centrocampista del Milan, classe '98, è protagonista insieme all'Italia del raggiungimento della finale dell'europeo under 19.

Redazione

Manuel Locatelli, intervistato da Milan TV, ha espresso tutta la sua gioia per il raggiungimento della finale dell'Europeo Under 19 con la maglia dell'Italia e poi si è concentrato sulla nuova stagione del Milan, fissando gli obiettivi personali. Ecco le sue dichiarazioni:

Sulla finale raggiunta: "Siamo contentissimi ed emozionatissimi per questo traguardo. Non vediamo l'ora di affrontare la Francia, speriamo di fare bene. Abbiamo anche ricevuto l'in bocca al lupo anche della Nazionale Maggiore. Non capita tutti i giorni di sentire grandi campioni: è stato un momento speciale".

Sul Mondiale Under 20: "Aver raggiunto la qualificazione al Mondiale Under 20 in Corea del prossimo anno è, già di per sé, un traguardo importantissimo. Ora però abbiamo la testa solo alla finale e cercheremo di dare tutto per portare a casa questo titolo Europeo".

Sui gol da palla inattiva: "Siamo bravi a sfruttare queste palle inattive, ma dobbiamo cercare anche di fare gol su azione. Contro la Francia però l'importante è vincere. Siamo un grande gruppo: ci carichiamo sempre nei giorni precedenti alla partita e quando scendiamo in campo sappiamo sempre cosa fare".

Sul rapporto con Montolivo: "Con Riccardo abbiamo un bel rapporto. Mi dà molti consigli durante gli allenamenti".

Su Cutrone: "Come sempre quando è entrato ha fatto bene: si è impegnato tanto e ci ha dato una grossa mano nel finale".

"SEGUICI:

tutte le notizie di

Potresti esserti perso