Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Pagni: “Milan, frenata per Ibrahimović per il ‘no’ a Raiola su Balotelli?”

Mino Raiola, agente FIFA (credits: GETTY Images)

Luca Pagni, giornalista di ‘Repubblica’, nel suo consueto ‘Bollettino’ sulle vicende di casa Milan, ha rivelato le mosse segrete di Mino Raiola

Daniele Triolo

"In queste ore le voci di mercato parlano di una brusca frenata nell’operazione che avrebbe dovuto riportare, o che riporterebbe, Zlatan Ibrahimović al Milan. Luca Pagni, giornalista di ‘Repubblica’, nel suo consueto ‘Bollettino’ sulle vicende rossonere, ha tentato di spiegare il perché siano usciti fuori questi ‘rumors’. Il tutto condurrebbe ad un attore principale della vicenda: Mino Raiola.

"“Il Bollettino non usa spesso il retroscena come strategia di comunicazione. Si addice molto di più alla politica, dove scelte e alleanze possono mutare anche repentinamente e il retroscena permette di spiegare meglio circostanze e situazioni “verosimili” anche quando non si concretizzano. Nel calcio, dove è sempre meglio seguire la pista dei soldi, è uno strumento che va usato con parsimonia, per non sconfinare nel complottismo al limite della paranoia. Ma quanto sta avvenendo attorno al ritorno di Zlatan Ibrahimović è uno di questi casi”, ha scritto Pagni.

"“Partiamo dai punti fermi. Ibra vuole tornare in Europa e a Milano in particolare (ha comprato casa anni fa e la moglie adora viverci); ed è rimasto legato al Milan (ha raccontato che Adriano Gallianilo ha “ingannato” quando è stato ceduto al PSG). Ibra negli States non si diverte oltre al fatto che non gli piace restare dove non vince.

"Per cui, altro punto fermo, ha chiuso un accordo per giocare almeno i prossimi 6 mesi, a partire da gennaio, con i rossoneri - ha proseguito Pagni -. Rimangono due cose da definire: le condizioni di uscita dai Galaxy (problema di Ibra e del suo procuratore Mino Raiola) e la possibilità di un altro anno di ingaggio (problema di Leonardo). Non crediamo, invece, che ci saranno problemi di convivenza con Gonzalo Higuaín ( i campioni si trovano sempre), né con i possibili mugugni di Patrick Cutrone eventualmente destinato alla panchina (dallo svedese ha solo da imparare)”.

"“Ma, nelle ultime, ore è emersa la notizia di un ‘raffreddamento’ della trattativa. Ora, non discutiamo dell’attendibilità della fonte o di chi l’ha pubblicata: ragioniamo sul perché è stata fatta trapelare - ha incalzato il giornalista di ‘Repubblica’ -. Il Bollettino, in vena di retroscena, la vuole collegare all’altra indiscrezione che ha rivelato come Raiola abbia proposto Mario Balotelli per l’ennesimo ritorno a Milanello (sarebbe il terzo).

"Ora, per quanto il Bollettino sia un fan del centravanti bresciano dal punto di vista squisitamente tecnico, si concorda con Paolo Maldini e Leonardo, che hanno forti dubbi sulla tenuta caratteriale del giocatore. Un rifiuto a cui Raiola potrebbe aver risposto sollevando nuove richieste per il trasferimento a Milano di Ibra o tornando dai Galaxy per convincerli a uno sforzo economico per convincere lo svedese a restare. Tutto “verosimile”, anche se al momento le probabilità di vedere Ibra a Milano rimangono ancora molto alte….”.

"SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

"SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso