news milan

Calciomercato – Milan, il Lione ti ruba Ben Arfa

Hatem Ben Arfa, giocatore in passato accostato al Milan (credits GETTY images)

"Ho fatto un'offerta per Ben Arfa", parola di Jean-Michel Aulas, il presidente del Lione. Il Milan, duqnue, dovrà accellerare i tempi se davvero vorrà puntare sul ragazzo francese

Edoardo Colombo

Il matrimonio tra Hatem Ben Arfa e il Milan no s’ha da fare. Galliani non ha ancora sferrato il colpo decisivo, e il francesino si allontana dalla galassia rossonera. Senza contare, poi, la delicata situazione societaria di Casa Milan. L’avvio del mercato, infatti, rischia di essere ulteriormente posticipato finche non verrà ceduto il pacchetto di maggioranza della società. Questa data, però, è ancora da destinarsi.

Intanto, il Presidente del Lione Jean-Michel Aulas, intervistato da Bein Sports, ha messo alla luce un interessante retroscena di mercato: "Ho fatto un'offerta per Ben Arfa". Il fantasista franco-tunisino, in scadenza di contratto a giugno col Nizza, ha suscitato anche l'interesse di Barcellona, Liverpool e Atletico Madrid.

Ma qual è la vera causa dell’inefficienza rossonera relativa alla compravendita delle risorse umane per rinforzare la rosa? Ovvio, la carenza di fondi di denaro, in primis. Subito dopo, al Milan è mancata e sembra continuare a mancare lungimiranza e senso della programmazione. Anche se, bisogna ammetterlo, il fatto di non voler cedere d’emblèe il 70% della società non da considerare in maniera negativa.

Si, Berlusconi l’ha capito: per il bene della sua creatura, deve cedere il Milan. E lo farà, su questo non ci piove. Ora, bisognerà capire quando. L’ex premier vuole capire chi farà le veci del suo Milan. Per il resto, il vero guaio del Milan, è uno solo: da troppi anni, vuoi per diversi fattori, la società sta investendo su giocatori per quello che hanno fatto in passato, anziché per la loro potenza futuribile.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso