Calciomercato Milan – Da Donnarumma a Rebic: bisogna blindare i gioielli

Calciomercato Milan – Da Donnarumma a Rebic: bisogna blindare i gioielli

Come viene riportato dalla “Gazzetta dello Sport”, il Milan cercherà di blindare i suoi gioielli. Ci riferiamo a Donnarumma, Hernandez, Romagnoli e Rebic

di Salvatore Cantone, @sa_cantone
Donnarumma Theo Hernández Milan

CALCIOMERCATO MILANLa Gazzetta dello Sport, in edicola questa mattina, analizza il futuro dei giocatori più importanti del Milan. La pausa forzata del campionato per l’emergenza coronavirus permette al club rossonero di muoversi per blindare i suoi gioielli, anche se la partita si preannuncia parecchio complicata: ci riferiamo a Gianluigi Donnarumma, Theo Hernandez, Alessio Romagnoli e Ante Rebic.

Il nodo principale è quello relativo al contratto di Donnarumma, in scadenza tra quindici mesi. Maldini e Boban hanno sempre spinto per un incontro con Raiola per avviare le trattative per un eventuale prolungamento, ma l’addio del croato e quello probabile del direttore dell’area tecnica mettono ulteriormente in discussione il buon esito dell’operazione. Gigio inoltre guadagna già 6 milioni di euro e il suo procuratore ha già manifestato perplessità sulla proprietà attuale. E’ vero che gli addii a fine stagione di  Biglia, Bonaventura e probabilmente Reina permetterebbero un rinnovo, ma è anche vero che la cessione di Donnarumma permetterebbe di sistemare il bilancio.

Un altro giocatore della scuderia di Raiola è Alessio Romagnoli. Il contratto del capitano scade nel 2022 con un ingaggio pari a 3,5 milioni. C’è ancora tempo, ma anche in questo caso bisognerà fare un’eccezione alla regola rispetto al tetto stipendi imposto dalla proprietà. Attenzione anche al futuro di Theo Hernandez. Il terzino è esploso in pochi mesi, facendo schizzare verso l’alto la sua valutazione: l’ex Real Madrid, pur di venire al Milan, si è ridotto lo stipendio del 20% circa, ma le sue convinzioni potrebbero cambiare nel caso in cui Maldini dovesse salutare. Gazidis dovrà essere ponto a respingere tante offerte. Infine il Milan dovrà studiare una strategia per assicurarsi in futuro i gol e la corsa di Ante Rebic: il prestito con Eintracht Francoforte scade nel 2021. Intanto Shevchenko ha parlato dell’emergenza coronavirus, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy