Verso Milan-Arsenal: domani in campo i “titolarissimi”

Verso Milan-Arsenal: domani in campo i “titolarissimi”

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, pronto a schierare la migliore formazione possibile in occasione del match di Europa League

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Domani sera, alle ore 19:00, a San Siro il Milan affronterà l’Arsenal per la gara di andata degli ottavi di finale di Europa League. Gennaro Gattuso, tecnico rossonero, come riportato dall’edizione odierna del quotidiano ‘Tuttosport’, dovrebbe riproporre in campo “i titolarissimi”, ovvero la formazione-tipo di questo periodo, quella che sarebbe già dovuta scendere in campo nel derby rinviato domenica scorsa per la prematura scomparsa di Davide Astori.

Sul prato verde del ‘Meazza’, dunque, il consueto 4-3-3, con in porta Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma; in difesa Davide Calabria, Leonardo Bonucci, Alessio Romagnoli e Ricardo Rodríguez; a centrocampo Franck Kessié, Lucas Biglia e Giacomo ‘Jack’ Bonaventura. Infine, in attacco, Jesús Suso e Hakan Çalhanoğlu a supportare il centravanti Patrick Cutrone. Nella fila rossonere, però, ha evidenziato il quotidiano torinese, chi scenderà in campo contro i ‘Gunners’ ha totalizzato appena 271 apparizioni nelle coppe europee.

Di queste 271 presenze, sono Bonucci con 72 e Biglia con 69 a guidare il gruppo, mentre Rodríguez e Çalhanoğlu ne sommano 70 insieme. Va un po’ meglio se si guarda la panchina, dove si registra l’esperienza in campo internazionale di Mateo Musacchio, Ignazio Abate, Cristián Zapata, Riccardo Montolivo e Nikola Kalinić, che fanno salire il conto delle presenze in campo europeo a quota 503. Se confrontiamo, però, i titolari del Milan e quelli dell’Arsenal, che vantano ben 466 apparizioni in Europa, si evincerà come i rossoneri, domani, siano la squadra in campo relativamente più giovane e meno esperta.

Un particolare al quale Gattuso dovrà prestare sicuramente molta attenzione. A proposito di Gattuso: il tecnico rossonero, da giocatore, vanta 106 presenze in Europa, con 2 Champions League, 2 Supercoppe Europee ed un Mondiale per Club in bacheca ma, da allenatore, è ancora vergine (3 partite appena), se così si può dire; davanti avrà Arsene Wenger, sulla panchina dei ‘Gunners’ dal 1996, e condottiero della squadra londinese in 254 partite su campo europeo.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Verso Milan-Arsenal: duello tra Cutrone e Welbeck

Milan-Arsenal è anche … Özil contro Çalhanoğlu

Milan-Arsenal: Biglia verso la 70^ presenza in competizioni europee

Milan-Arsenal, le chiavi del match di San Siro

Milan-Arsenal, i precedenti: terza volta agli ottavi

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy