Torino-Milan, la resa rossonera: ora Gattuso rischia seriamente

Torino-Milan, la resa rossonera: ora Gattuso rischia seriamente

Il Milan perde anche a Torino e dimostra come il periodo di crisi non sia passato: coi granata termina 2-0 e ora Gattuso rischia seriamente l’esonero

di Alessio Roccio, @Roccio92

ULTIME MILAN – Il Milan perde ancora e questa volta fa davvero male. Contro il Torino arriva la quarta sconfitta nelle ultime 7 gare di campionato, con i rossoneri che dopo tanto tempo perdono il quarto posto valido per la Champions. La Roma ora è avanti di 2 punti e l’Atalanta vincendo questa sera si porterebbe a +3. La squadra di Gattuso viene raggiunta in classifica proprio dal Torino, che ora si candida prepotentemente per un posto nell’Europa che conta.

Il Milan è ancora una volta una squadra senz’anima, esattamente come l’aveva definita Gattuso alla vigilia. Un inizio di gara da mani nei capelli, in cui i padroni di casa dominano incontrastati andando più volte vicini al vantaggio. Nel finale di tempo i rossoneri crescono dando qualche timido segnale di reazione con l’occasione di Calhanoglu ben servito da Cutrone.

Ma la parte finale della prima frazione in crescendo non è seguita nella ripresa. Il Milan rientra in campo dagli spogliatoi spento e privo di quella motivazione fondamentale per raggiungere gli obiettivi. Al 58′ Guida concede un generosissimo calcio di rigore per una spinta di Kessie su Izzo: Belotti dal dischetto fa 1-0. Gattuso toglie Paquetà e Suso – ancora tra i peggiori – entrambi ammoniti, inserendo Piatek e Borini.

Si passa al 4-4-2 e una reazione arriva. Bakayoko di testa colpisce la traversa a Sirigu battuto, ma pochissimi minuti più tardi Berenguer confeziona splendidamente il 2-0 facendo esplodere la Curva Maratona. Il Milan è arrivato al capolinea. Ancora Bakayoko – unico a salvarsi e ultimo a mollare – ci prova di testa, ma Sirigu e Izzo gli negano la gioia del gol. Finisce come peggio si poteva. La classifica ancora non condanna i rossoneri, ma a giudicare dagli ultimi due mesi c’è poco da essere positivi. Ora Gattuso rischia seriamente l’esonero. Ieri sera incontro coi dirigenti: ecco com’è andato>>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy