Milan-Gattuso, game over. Esclusi però ribaltoni improvvisi

Milan-Gattuso, game over. Esclusi però ribaltoni improvvisi

Gennaro Gattuso, al termine di questa stagione, lascerà il Milan nonostante un lungo contratto. Il club, però, non dovrebbe esonerarlo in queste ultime gare

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILAN – Come riportato da ‘La Gazzetta dello Sport‘ e del ‘Corriere della Sera‘ oggi in edicola, queste, con tutta probabilità, saranno le ultime cinque gare di Gennaro Gattuso sulla panchina del Milan. Il tecnico calabrese, infatti, nonostante un contratto con il club di Via Aldo Rossi fino al 30 giugno 2021, dovrebbe salutare i rossoneri un seconda volta dopo l’addio da calciatore, avvenuto nel 2012.

Le parole di ieri, durante la conferenza stampa di presentazione di Torino-Milan, per il ‘CorSera‘ avrebbero trasmesso una stanchezza mentale tale da far considerare come ‘impensabile’ che l’avventura di Gattuso con il Diavolo prosegua anche in caso di qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

La ‘rosea‘, poi, ha aggiunto come, da ‘Casa Milan‘, in queste ore stiano escludendo ribaltoni improvvisi e che, pertanto, contro Torino, Bologna, Fiorentina, Frosinone e Spal, Gattuso rimarrà saldamente al suo posto. È chiaro, però, che se la partita di stasera non dovesse andare bene, a quel punto potrebbe essere lecito contemplare qualsiasi scenario. Queste, intanto, le scelte di formazione di Gattuso per la gara contro i granata: continua a leggere >>>

SCONTO 50% – Gazzetta, l’edizione digitale a metà prezzo (promo per utenti Pianeta Milan). ABBONATI SUBITO!

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy